Fertilita’, la soluzione e’ la fecondazione assistita

//   12 marzo 2012   // 0 Commenti

fertilita'_fesondazione assistita

Si tratta di un dato molto importante, come spiega il prof. Andrea Genazzani, presidente del congresso: “solo nel 2005 era soltanto una su dieci. Si tratta di numeri che confermano i progressi della ricerca e delle tecniche nel nostro paese, nonostante l’età delle donne sia in continuo aumento. Con i nostri 36.2 anni di media e un 28,1% di over 40 che accede alla fecondazione deteniamo un vero e proprio record. Questo fattore incide in maniera indipendente sulla capacità procreativa che si esaurisce circa un decennio prima della menopausa. Siamo leader nelle tecniche di fecondazione in vitro con ovuli scongelati. Una scelta inizialmente obbligata dalla normativa ma ora sempre più diffusa a livello globale, perché rappresenta una chance di conservare la fertilità per chi debba sottoporsi a terapie oncologiche. Stiamo gradualmente riducendo i livelli di gravidanze plurime, che oggi sono il 22,3% del totale, e contiamo 350 centri. Nonostante questa tradizione di eccellenza ogni anno ancora circa 10.000 coppie decidono di rivolgersi all’estero. Cifra che è pari al 30% dei 25mila europei che vanno in altre nazioni per ricorrere alla PMA”.
Stando ai dati resi noti durante il congresso, l’infertilità è dovuta nel 35,4% dei casi all’uomo, nel 35,5 alla donna e nel 15 per cento a entrambi i partner. Rimane un 14,1 per cento di casi inspiegati.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *