Fasano: D’Amato e De Magistris uniti dal vento di Napoli Est

//   1 febbraio 2012   // 0 Commenti

vicenzo fasano“La sponsorizzazione che la società dell’industriale capitalista D’Amato ha fatto alla convention anticapitalista dei Beni Comuni rende evidente una volta di più il patto di ferro siglato durante la campagna elettorale dall’ex presidente degli industriali ed il finto rivoluzionario De Magistris. La convention è stata una vera e propria farsa: si doveva parlare di beni comuni ed invece si è trasformata nel lancio di un’alleanza politica siglata dai leader della sinistra estrema ed antagonista. Ma quel che è peggio è che l’evento è stato in parte sponsorizzato da chi per anni ha rappresentato tutti gli industriali italiani. Una cosa che neppure Mandrake avrebbe potuto congegnare. Stupisce sempre più questo indissolubile sodalizio più o meno occulto ‘capitalcomunista’ tra D’Amato e De Magistris, che pubblicamente difendono posizioni governative, sociali ed economiche inconciliabili, e che invece, in privato, si sponsorizzano a vicenda. Insomma De Magistris nonostante gli slogan ed il finto antagonismo al sistema, continua a tutelare i poteri forti saliti sul ‘carro del vincitore’. Probabilmente D’Amato, che si era sempre detto vicino alle posizioni di centrodestra, è stato folgorato dal ‘vento dell’est’ che gli ha fatto annusare in città De Magistris , potremmo chiamarlo ‘il vento di Napoli Est’. Ma con questo freddo consigliamo a D’Amato di coprirsi: il vento può fare brutti scherzi”. Lo ha dichiarato il senatore del PdL Vincenzo Fasano.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *