Fare Verde: parte operazione Mare d’Inverno

//   25 gennaio 2012   // 0 Commenti

operazione mare inverno 2012

operazione mare inverno 300x225Domenica 29 gennaio 2012, riparte l’operazione “Il mare d’inverno“.  I volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde saranno impegnati a pulire le spiagge italiane per ricordare a tutti che l’inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all’anno e non solo durante il periodo estivo quando la spiaggia viene “utilizzata” per le vacanze.

L’iniziativa di Fare Verde ha l’obiettivo di riportare al centro dell’attenzione la necessità di ridurre i rifiuti e riciclarli più possibile. Le discariche devono essere considerate l’ultima soluzione possibile per i rifiuti che non si riescono a eliminare o riciclare. Nuovi inceneritori, in un ciclo virtuoso dei rifiuti, sarebbero addirittura inutili.

Le operazioni di pulizia promosse da Fare Verde saranno l’occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione del mare di rifiuti che invade le vie delle nostre città, le strade, le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e anche le spiagge.
Ai cittadini sarà distribuito un volantino con informazioni sul ciclo dei rifiuti e alcuni consigli utili per ridurli a partire dall’acquisto.

I volontari di Fare Verde che puliranno le spiagge coglieranno l’occasione per fare anche un censimento dei rifiuti più invadenti. Si tratterà di una sorta di “hit parade” dei rifiuti raccolti, per far capire meglio quali e quanti rifiuti inondano il litorale italiano.

Chiunque voglia partecipare alle giornate di pulizia, può contattare Fare Verde al numero 333.2985873 o inviare una mail a info@fareverde.it


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *