Famiglie affidatarie per minori disagiati

//   29 novembre 2011   // 0 Commenti

L abbraccio di mammaSu proposta dell’Assessore regionale ai servizi sociali Remo Sernagiotto è stata approvata dalla Giunta regionale la ripartizione del fondo 2011 di 4,5 milioni di euro ai Comuni e alle Aziende Ullss per interventi a favore di 1022 minori in situazioni di disagio, allontanati per diversi motivi dalla famiglia d’origine e inseriti in famiglie affidatarie e minori stranieri non accompagnati. “Come Regione – ha affermato l’Assessore – abbiamo puntato con forza a un potenziamento dell’affido familiare, sicuramente più consono alle esigenze di un minore fragile perché accolto da una famiglia vera e più conveniente per le casse pubbliche dal punto di vista della gestione economica dell’intervento, il che non guasta in tempi di scarse risorse come gli attuali”. Della somma complessiva di 4,5 milioni di euro, 4.030.335 euro sono stati assegnati per il sostegno dell’affido familiare, 150.726 per il progetto di accoglienza di minori stranieri non accompagnati accolti nelle comunità educative della Regione Veneto su richiesta del Ministero degli Interni; 267.572 euro all’Osservatorio regionale politiche sociali per la realizzazione delle attività di monitoraggio, formazione e ricerca e sperimentazione di nuove unità d’offerta e progettualità specifiche con l’obiettivo di favorire i processi di deistituzionalizzazione e la programmazione delle ‘risorse accoglienti’ del territorio con strumenti che consentano la formazione degli operatori e delle famiglie per l’affido.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *