Expo Riva Schuh chiude a quota 12.513

//   18 gennaio 2012   // 0 Commenti

expo riva schuh 300x200Si chiude oggi Expo Riva Schuh, il più importante salone internazionale dedicato al settore delle calzature di volume. La manifestazione che si è tenuta a Riva del Garda dal 14 al 17 gennaio conclude la sua 77a edizione con 12.513 visitatori, registrando una sostanziale tenuta rispetto a gennaio 2011.

“La fiducia che gli operatori di tutto il mondo continuano a dimostrarci – afferma Roberto Pellegrini, presidente di Riva del Garda Fierecongressi – è motivo di orgoglio e di grande soddisfazione. Expo Riva Schuh è il fiore all’occhiello del nostro calendario fieristico e continueremo per questo a lavorare per offrire agli operatori servizi di qualità sempre più elevata e maggiori spazi. È questa la via da seguire per permettere a Expo Riva Schuh di differenziarsi e di raggiungere risultati strategici.”

Nel corso di questa edizione Expo Riva Schuh ha ospitato 1.230 espositori, di cui 886 provenienti dall’estero, su un totale di 32.000 metri quadrati netti di superficie espositiva. Per gli operatori di tutto il mondo, è stata l’occasione di vedere in anteprima le collezioni per l’autunno/inverno 2012-13, ma allo stesso tempo di completare gli ordini per la stagione in corso. Numerosi sono infatti gli espositori che presentano riassortimenti e collezioni veloci per la primavera/estate 2012.

“Expo Riva Schuh si conferma un momento indispensabile per gli operatori di tutto il mondo – spiega Giovanni Laezza, direttore di Riva del Garda Fierecongressi. Expo Riva Schuh è la prima manifestazione in ordine di tempo, quella che apre il calendario delle presentazioni della nuova stagione, ed è perciò un momento decisivo per capire l’andamento del mercato. Siamo inoltre l’appuntamento che, a livello europeo, presenta il più elevato tasso di internazionalizzazione sia tra i visitatori che tra gli espositori. Questa forte vocazione internazionale, confermata tra l’altro dall’introduzione tra gli espositori di quattro nuove nazioni (Lussemburgo, Russia, Slovacchia ed Etiopia), ha offerto agli espositori la possibilità di confrontarsi con una platea davvero globale e di guardare oltre le difficoltà dei mercati europei e mitteleuropei.”

Significativa la presenza di 270 espositori cinesi, per un gruppo selezionato dei quali è stata rinnovata l’area China Fashion, e 129 indiani. Nella giornata di domenica 15 gennaio, questi ultimi hanno anche ricevuto la visita del console indiano, Mr. Sanjay Kumar Verma.
La strada verso l’internazionalizzazione non pregiudica la sempre forte presenza delle aziende italiane, rappresentate da 344 espositori, che proprio a Expo Riva Schuh hanno la possibilità di giocarsi nuove chance importanti non solo sulla fascia alta di prezzo ma anche nel livello medio.

L’edizione di gennaio 2012 ha inoltre segnato l’inizio di alcuni progetti che mirano a conoscere e a capire in maniera approfondita le esigenze degli operatori di Expo Riva Schuh. L’obiettivo è quello di dare vita a un vero e proprio Osservatorio dei visitatori, uno strumento di osservazione e analisi delle tendenze del mercato.
Già in questa primissima fase, l’analisi degli accrediti online ci ha permesso di evidenziare alcuni dati significativi: il 45% degli intervistati partecipa alla manifestazione per più di due giorni, e dunque non solo durante il fine settimana. Oltre il 10% dichiara poi di rimanere in fiera per tutta la durata della manifestazione, confermando che di fatto Expo Riva Schuh è una manifestazione visitata più a lungo rispetto alla media.

“Le cifre emerse dalle prime elaborazioni hanno evidenziato aspetti molto interessanti – spiega Carla Costa, Responsabile dell’Area Fiere di Riva del Garda Fierecongressi. Il primo riguarda sicuramente l’alto grado di fidelizzazione dei visitatori: il 78% degli accreditati dichiara di visitare entrambe le edizioni ogni anno, segno che per gli operatori internazionali Expo Riva Schuh è ormai un appuntamento di riferimento. Un’altra percentuale interessante è costituita dal 19% di accreditati che dichiara di non aver mai visitato la manifestazione prima. È la dimostrazione che Expo Riva Schuh è un evento quanto mai vivace, capace di rigenerarsi pur mantenendo inalterata la propria identità di fondo.”

Tra i dati, emerge poi che il 44% dei visitatori è interessato al settore degli accessori. Un primo importante riscontro per il nuovo progetto di Expo Riva Schuh, che nell’ottica di allargare la propria offerta, sta lavorando a un nuovo salone dedicato al mondo degli accessori moda, sul modello di quanto è stato fatto a Expo Riva Schuh India.

Chiusi i battenti della 77a edizione, Riva del Garda guarda alla prossima manifestazione di giugno e al tempo stesso lavora con fermento alla seconda edizione di Expo Riva Schuh India, in programma a Nuova Delhi dal 5 al 7 luglio.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *