Evasione e sprechi

//   9 gennaio 2012   // 0 Commenti

auto bluConcordo sul concetto di lotta all’evasione, scandito dal Sen Monti come un quando un prete e’ all’altare, ma vorrei anche di pari grado lotta allo spreco nello Stato. Ricordo che in questo senso segnalai al Ministro della Giustizia Alfano una lista di sprechi per 1 miliardo d’euro di competenza del Ministero della Giustizia. Ricevetti solo che silenzio per quanto il documento fu affidato direttamente nelle mani del Sen Giovanardi tramite fidate e tremanti mani. Oggi non mi resta altro che sentire discorsi sull’evasione e quindi apologie contro l’evasione! Seppi solo che furono attenzionati 300 ml da Tremonti. Adoro uno Stato che considera i cittadini “scarafaggi”! Chiesi al mio referente cosa fosse accaduto, se qualcosa si fosse mosso… Mi disse sconsolato solo “non hai una idea di che buchi neri ci sono la’!” Adoro sapere che il democratico potere sia buio e cosi’ tenebroso da dovere spelare gli italiani subito con un bell’aumento della benzina. E vi sia una Europa con una tedesca in testa che comanda sull’Italia, o dobbiamo credere alle smentite? Mio zio mi ha telefonato per dirmi che ha dolori lancinanti alla schiena dove ha avuto un grande intervento 4 anni fa a Milano. Al PS gli hanno detto che non era loro competenza. Una volta ti ricoveravano! In ospedale lo vedranno fra 3 mesi. Mi ha detto che dal dolore vuole morire. L’ho incoraggiato a tornare dal suo medico di famiglia. Di più’ non posso fare perche’ e’ a 300 Km da me. Poi ha trovato la forza di riempire di insulti Monti. “Quando dovro’ prendere la 14′ e la 13′ saro’ costretto ad aprire un conto corrente! Gia’ vivo nella miseria e in aggiunta devo chinare la testa a questo potere!” … Parole, parole, parole e nient’altro che parole al vento, tanto a breve chi ha la prima casa e un mutuo sopra dovra’ pagare la Tassa che non si puo’ evadere, mentre i 40 ladroni e Ali Baba’ fanno quello che vogliono dei soldi dello Stato in fiumi di sprechi!


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *