Europei pallavolo femminili / Italia, sfuma anche il bronzo

//   2 ottobre 2011   // 0 Commenti

italia turchia pallavolo europeiBelgrado – Dopo aver abdicato al trono nella semifinale con la Germania, l’Italia femminile del volley rimane, per la prima volta dopo tre edizioni europee, senza medaglia. All’argento e doppio oro, le ragazze di Barbolini non riescono a far seguire il bronzo di consolazione nella finale per il 3° posto giocata oggi a Belgrado. Ancora sotto choc dopo lo 0-3 di ieri, l’Italia combatte ma cede al tie break alla Turchia (2-3; 21-25, 25-15, 27-25, 19-25, 10-15). La nazionale azzurra rimane fuori dal podio e cede lo scettro alle neocampionesse della Serbia, che batte la Germania in finale (3-2) e bissa il successo degli uomini sancendo il suo dominio totale sul volley continentale.

Il commento sul match

Rispetto alla debacle con le tedesche, le azzurre reagiscono con orgoglio. Perdono il 1° set, rimontano e vincono il 2° e fanno proprio sul filo di lana pure il 3° annullando un set ball alle avversarie. Sul più bello, però, l’Italia subisce la battuta turca, a cui non sa opporre una ricezione ottimale, mentre l’attacco inizia a balbettare paurosamente. In poche parole, alla lunga emergono i limiti derivanti dai mille infortuni e problemi che, fino alla semifinale, erano stati brillantemente mascherati da ct e squadra. L’arrembante e giovane Turchia rimonta e va a prendersi il bronzo, battendo per la 2° volta in questo Europeo la nostra Nazionale. A cui va comunque un applauso.

Classifica finale europei volley donne 2011

1° Serbia
2° Germania
3° Turchia
4° Italia


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *