Europei Pallanuoto 2012 / Il Setterosa detronizza le zarine e vola in finale

//   26 gennaio 2012   // 0 Commenti

europei pallanuoto femminili 2012 setterosa

Eindhoven (Olanda) - Il Setterosa fa 13 e firma un’altra incredibile impresa agli Europei di pallanuoto femminili. Sotto i colpi delle azzurre, dopo l’Olanda campione olimpico, cade anche la Russia tre volte sul tetto d’Europa nelle ultime tre edizioni (13-12 il punteggio finale). Alloro continentale che ora l’Italia si giocherà dopodomani contro altre campionesse, stavolta iridate, della Grecia. Sognare l’ennesimo colpaccio è ormai più che lecito.

In questa semifinale il Setterosa di Conti partiva infatti con lo sfavore del pronostico. Dall’altra parte della vasca, la Russia, squadra fortissima fisicamente, di grande esperienza e affiatamento. Le azzurre soffrono un pò la fisicità delle avversarie e soprattutto le loro ripartenze in contropiede dopo i contro falli, subendo qualche gol di troppo. Ma restano sempre aggrappate con tenacia al match: 2-2 dopo il 1° quarto, 6-6 all’intervallo. Nel terzo parziale il Setterosa, trascinato da una stratosferica Tania di Mario – 5 reti per lei – mette persino il muso avanti (9-8). Le russe iniziano ad innervosirsi, l’equilibrio è fragilissimo, ma l’Italia riesce con un paio di colpi da fuori a mantenere il minimo vantaggio. E dimostra grande maturità quando, ad 1’30″ dalla fine sul 12-11, Frassineti spedisce sul palo, divorandosi la più facile delle occasioni, la palla del ko. Nell’azione successiva la Russia pareggia, ma le azzurre trovano la forza per costruire il 13° gol, quello decisivo. Il Setterosa conserva il prezioso vantaggio e ottiene il pass per la finale europea. Le prossime campionesse sono avvisate.

Semifinali

Grecia-Ungheria 14-12

Italia – Russia 13-12 (2-2, 6-6, 9-8)

FINALE: Italia – Grecia (sabato ore 16 diretta RaiSport)


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *