World Food Day 2011: Nel mondo 1 persona su 7 e’ denutrita.

//   17 ottobre 2011   // 0 Commenti

giornata mondiale alimentazione2

Come ogni anno, anche ieri 16 ottobre, si è celebrata in tutto il mondo la Giornata mondiale dell’alimentazione,denutrizione1 proclamata dalla Fao nel 1981 per sensibilizzare cittadini e Governi di tutto il mondo sul problema ancora insoluto della fame e della malnutrizione.

L’edizione 2011 della Giornata mondiale ha coinvolto oltre 150 Paesi in tutto il pianeta ed è stata dedicata al tema “Prezzi degli alimenti – dalla crisi alla stabilità”, scelto per approfondire le conseguenze disastrose, in termini di approvvigionamento di cibo, delle fluttuazioni al rialzo del costo degli alimenti. Un problema che secondo la Fao costituisce ormai la minaccia più grave per per i Paesi in via di sviluppo, tanto che anche la Banca Mondiale ha lanciato l’allarma, sottolineando che nel biennio 2010-2011 l’aumento dei costi dei generi alimentari ha condannato alla povertà almeno 70 milioni di persone in tutto il mondo.

fame21In occasione del World Food Day, eventi e manifestazioni sono state organizzate a tutte le latitudini. A Roma, per esempio, Medici Senza Frontiere ha organizzato l’iniziativa “Un centro nutrizione in città: quando il cibo non basta”: fino a lunedì 17 ottobre, in piazza Vittorio, è allestito, all’interno di una tenda con il logo dell’associazione, un punto informativo per sensibilizzare giovani e adulti sui problemi legati alla carenza di cibo nel sud del mondo. Ma raccolte fondi, campagne informative e altri appuntamenti sono stati promossi da associazioni di volontariato, enti locali e altre organizzazioni in tutto il territorio nazionale.

Attualmente, a livello globale, secondo dati della Fao, sono circa 925 milioni le persone che soffrono di denutrizione, ovvero non riescono a raggiungere un livello sufficiente di calorie per condurre una vita sana e produttiva.

bambini filippini1

Ho voluto riproporre un video, particolarmente significativo,che nel 1992 in Brasile, in occasione della World food day,blocco’, letteralmente, per ben 6 minuti, il mondo nell’ascoltare il messaggio di una bambina che lanciava un monito ancora purtroppo attuale.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *