Élite di potere ed etica: un’economia al servizio dell’uomo

//   30 novembre 2011   // 0 Commenti

ucid davide viziano 300x190Cercare di capire la crisi economica globale riaffermando la centralità dell’uomo nel comportamento economico è l’obiettivo che si pone il ConvegnoÈlite di potere ed etica”, che si terrà a Genova, venerdì 9 dicembre, a partire dalle ore 17, presso il Salone Cambiaso di Palazzo della Meridiana (Salita San Francesco, 4).

Secondo il Gruppo Ligure UCID, che ha organizzato l’incontro su indicazione dell’Arcivescovo di Genova, la crisi economica e politica che il mondo, e in particolare l’Italia, stanno vivendo non può essere analizzata adeguatamente se non a partire dal principio che “ogni decisione economica ha una conseguenza di carattere morale” (Caritas in veritate, 37). Esiste quindi uno stretto legame tra scelte economiche ed etica.

In linea con questa affermazione, per produrre soluzioni opportune per la crisi, prima ancora che alle leggi economiche e agli strumenti tecnici da mettere in campo, bisogna tornare a guardare all’uomo come soggetto capace di scelte etiche consapevoli per il bene comune: dal paradigma dell’uomo a servizio dell’economia bisogna ritornare ad un’economia al servizio dell’uomo.

Ad aprire i lavori sarà il Presidente Ucid Liguria, Davide Viziano che modererà la tavola rotonda che prevede gli interventi di S. E. il Cardinale Bagnasco, Arcivescovo Metropolita e Presidente della CEI, Ettore Gotti Tedeschi, Presidente dell’Istituto Opere Religiose, Marco Tronchetti Provera, Presidente di Pirelli, e dell’Onorevole Alfredo Mantovano.

UCID, Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, è costituita per promuovere lo studio e l’attuazione di iniziative volte a far progredire la Società: la formazione cristiana dei suoi iscritti, lo sviluppo di una alta moralità professionale alla luce dei principi cristiani e della morale cattolica; la conoscenza, l’attuazione e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *