Eicma 2011 Milano, Salone da record

//   9 novembre 2011   // 0 Commenti

eicma milano 2011

Milano – Alla faccia della crisi. Sarà una 69° edizione del botto, quella di Eicma, il salone internazionale del Motociclo di Milano in programma da domani 10 novembre a domenica 13. Nonostante le perduranti difficoltà nel settore vendite delle due ruote (ennesimo calo a ottobre, - 7,4% rispetto allo stesso periodo del 2010), saranno ben 1174 gli espositori presenti con la partecipazione ufficiale di 37 Paesi per un totale di 135.000 mq espositivi occupati. Numeri da record. Sotto la lente d’ingrandimento i nuovi costruttori stranieri – pakistani, cinesi, taiwanesi – e alcuni modelli da urlo. Una bella ventata di ottimismo per tutto il settore.

Le novità

A guidare l’esercito di novità l’attesissimo maxi scooter della Bmw, un modello dalla doppia anima, versione sportiva e da viaggio, con una protezione aerodinamica da record. Dotato di un motore bicilindrico di 600 cc da 60 cavalli, vanta una dinamica di guida mai vista prima, con un uso esasperato di controlli elettronici di frenata e trazione. Ciliegina sulla torta, il vano portacasco sotto la sella che si amplia a moto ferma per ospitare due integrali: davvero geniale…
Riflettori puntati anche sulla Ducati 1199 Panigale, la rossa da strada più veloce e potente della storia, con il classico bicilindrico a L da ben 195 Cv. Con la 1199 Panigale, la casa emiliana porta inoltre sulle moto da strada il telaio in fibra di carbonio e il miglior rapporto peso/potenza fra tutti modelli di serie.
Ma ogni casa ha il suo asso nella manica pronto per essere calato nella cornice milanese di Eicma. Si va dalla nuova Moto Guzzi V7 allo scooter Aprilia che tocca i 200 orari, dal MV Agusta F3, la piccola tre cilindri da 115 Cv, alla Honda CBR 1000RR Fireblade dallaguidabilità eccezionale. Kawasaki mette in pista la ZZR1400, la moto di serie che dovrebbe vantare la migliore accelerazione al mondo, mentre alla prova bilancia vincono le leggerissime (appena 99 chili) Enduro 350 Freeride della KTM e le Husqvarna Nuda, prima stradali bicilindriche della marca. Yamaha mostra tre concept VMax, mentre Harley Davidson lancia la gamma 2012 con Dyna Switchback, V-Rod 10 Anniversary Edition. Dulcis in fundo, l’atteso ritorno di Bimota con le novità DB9 Brivido e DB10 B.motard 1100 Evo da 100 Cv.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *