Luca Barbareschi rilancia il teatro Eliseo a Roma

//   12 febbraio 2019   // 0 Commenti

IMG 20190212 WA0005 300x266

Luca Barbareschi

Da un cumulo di macerie a teatro ritrovato e rinnovato. Solo la tenacia e la capacità di Luca Barbareschi poteva dare la spinta creativa e organizzativa affinchè il teatro Eliseo tornasse a rivestire finalmente i panni di polo culturale e centro aggregatore dove cinema, teatro, fiction e accademia sono tornate a essere protagoniste. E’ stato così ieri sera per la prima del film “Modalità aereo”, nato da un’idea di Paolo Ruffini, diretto da Fausto Brizzi e prodotto dall’Eliseo cinema di Barbareschi e RaiCinema, che andrà nelle sale il prossimo 21 febbraio. E’ stato proprio il teatro storico di Roma a ospitare l’anteprima con un parterre stellare: Nancy Brilli, Maria Rosaria Omaggio, Massimo Ghini, Paolo Genovese, Elisa Greco e Stefano D’Orazio. Sotto i flash dei fotografi anche Francesco Rutelli, presidente dell’Anica, accompagnato da Barbara Palombelli, Enrico Brignano e Flavia Canto, Valeria Fabrizi, Massimiliano Bruno, Carolina Rey e Silvia Salis.
Da un successo a un altro, dopo la presentazione di ‘Modalità aereo’ questa sera ci sarà un altro appuntamento importante per l’Eliseo produzioni. RaiUno trasmetterà in prima serata la vita, la storia e le canzoni di Mia Martini, nel film-tv ‘Io sono Mia’, approdato al cinema lo scorso 14 gennaio, e prodotto da Eliseo Fiction e RaiFiction. Una esperienza quella di Mimì segnata da grandi successi, ma anche di brucianti delusioni, che ne hanno indirizzato la vita dell’artista dalla voce graffiante e penetrante. Il tutto sarà raccontato sotto la direzione sensibile del regista Riccardo Donna e l’occhio attento di Luca Barbareschi, che ha prodotto il progetto.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *