Delitto Meredith. Assolti Amanda Knox e Raffaele Sollecito

//   3 ottobre 2011   // 0 Commenti

amanda e sollecito

Per Amanda Knox è stata riconosciuta la colpevolezza per calunnia nei confronti di PatriCk Lumunba per la quale sono stati confermati tre anni di carcere e il pagamento delle spese (22mila euro circa). Dopo 4 anni di detenzione, entrambi saranno scarcerati tra breve.

Alla lettura della sentenza Amanda Knox è scoppiata a piangere e ha abbracciato la sorella, presente in aula con gli altri familiari. La studentessa americana si è appellata alla Corte in italiano: “In quella casa sarei morta anche io”. Grande la gioia anche di Raffaele Sollecito.

All’uscita dal Tribunale le grida di gioia sono state sommerse da fischi, urla e un coro di ”vergogna” nei confronti degli avvocati.

meredith kercherConferenza stampa della famiglia di Meredith Kercher, massacrata nella notte tra il primo e il 2 novembre 2007 : “Cerchiamo la verità. Perdonare? Quasi impossibile”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *