Debutta Chevrolet Cruze Hatchback con un prezzo d’attacco

//   11 luglio 2011   // 0 Commenti

chevrolet cruze hatchback 2011

Un prezzo d’attacco per aggredire il mercato del segmento C. Dopo la presentazione ufficiale al Salone di Ginevra 2011, arriva sul mercato la nuova Chevrolet Cruze Hatchback. Con un listino decisamente accattivante: 13.900 euro. Giulietta, Golf, Focus e Astra sono avvertite, il Cravattino è pronto a dar battaglia.
In attesa del 1.7 turbodiesel, negli intenti della casa madre il cavallo di battaglia per il mercato italiano, Cruze debutta con tre motorizzazioni (due diesel e un benzina) e cinque diverse versioni. Si parte dal 1.6 a benzina in allestimento LS (entry level a 15mila euro ed offerta per il lancio commerciale a 13.900 euro) per arrivare al 2.0 turbodiesel LTZ con cambio automatico (21.050 euro), passando per la 1.6 LT (16.350 euro), la 1.8 LT benzina/GPL (18.350 euro) e la 2.0 turbodiesel LTZ con cambio manuale (19.650 euro). Già dall’allestimento LT, gli equipaggiamenti sono praticamente completi, con la vernice metallizzata, optional per tutti gli allestimenti a 450 euro, come unica reale integrazione aggiuntiva, mentre nella LTZ, ecco il navigatore integrato nella plancia con 1.000 euro in più.
Con Cruze Hatchback, Chevrolet amplia l’offerta di berline a tre volumi e cinque porte con una vettura adatta ad un pubblico giovane e dinamico. Oltre all’evidente convenienza, la berlina punta forte sull’abitabilità e la capacità di carico di 400 litri. La sfida è lanciata.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *