Da oggi scatta il superbollo

//   18 luglio 2011   // 0 Commenti

superbollo auto

Tanto temuto e di certo indesiderato dagli amanti delle auto sportive e di lusso, arriva oggi ufficialmente il superbollo. L’”addizionale erariale della tassa automobilistica“, così com’è stato definito nel testo della manovra finanziaria approvata dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi, diventa da oggi operativo. Le auto con potenza superiore ai 225 kW (306 CV) verranno sovratassate seguendo questo meccanismo: ogni kW eccedente la soglia dei 225 viene moltiplicato per 10 euro, tenendo conto che il valore di potenza è espresso sulla carta di circolazione e si converte in CV moltiplicandolo per 1,36.
Sono ben 439 (di cui 23 a diesel) i modelli interessati dal superbollo, tra cui vetture nuove di zecca quali Lamborghini Aventador e Ferrari FF, i cui proprietari dovranno pagare una somma aggiuntiva pari rispettivamente a 2.900 e 2.600 euro. Le più tartassate? Le tedesche Bmw (115 modelli coinvolti) e Mercedes (93), mentre i possessori di Fiat – Chrysler possono dormire sonni tranquilli: solo la Jeep Grand Cherokee 5.7 V8 Overland sarà sottoposta al superbollo.

Il testo della manovra

Ecco il testo completo dell’articolo 21 della manovra: “A partire dall’anno 2011, per le autovetture e per gli autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose è dovuta una addizionale erariale della tassa automobilistica, pari ad euro dieci per ogni chilowatt di potenza del veicolo superiore a duecentoventicinque chilowatt, da versare alle entrate del bilancio dello Stato. L’addizionale deve essere corrisposta con le modalità e i termini da stabilire con Provvedimento del Ministero dell’Economia e delle Finanze, d’intesa con l’Agenzia delle Entrate, da emanarsi entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente disposizione. In caso di omesso o insufficiente versamento dell’addizionale si applica la sanzione di cui all’articolo 13 del D. Lgs 18 dicembre 1997, n. 471, pari al 30 per cento dell’importo non versato“.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *