Crisi: Frattini, Europa piu’ forte in termini di governance dopo Summit Ue

//   27 ottobre 2011   // 0 Commenti

franco _frattini

frattini omologo ungherese”Il summit ha confermato la determinazione europea di andare avanti e rafforzare il management della crisi. L’Europa guarda avanti per rafforzare cooperazione e integrazione’‘, ha poi sottolineato il ministro Frattini.

Il ministro ungherese Martonyi, da parte sua, si e’ congratulato con l’Italia per le proposte avanzate ieri al Consiglio Ue definendole ”un elemento chiave per il buon esito” del summit.

”Non ci deve essere una linea divisoria tra i 17 dei 27 (con riferimento ai membri dell’Eurozona e dell’Ue). Siamo tutti sulla stessa barca e il messaggio del summit e’ che questa barca non affondera”’, ha aggiunto.

I due ministri hanno confermato gli ”eccellenti” rapporti bilaterali sia nel settore sociale, che economico e culturale. ”Abbiamo un interscambio di 7 miliardi e vogliamo fare di piu’ – ha aggiunto il titolare della Farnesina – stiamo portando avanti un accordo nel campo energetico e i nostri ministri del’Industria stanno lavorando a questo’‘.

E poi, a margine dell’incontro si e’ soffermato sella questione delle pensioni, e  ha replicato ai sindacati: “Spiegheremo ai sindacati che in un mondo in cui l’età media aumenta, è ormai inimmaginabile che si possa pensare di mantenere l’età della pensione inferiore a 67 anni”.

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *