Crisi, Benedetti (Pdl) dice no a governi tecnici

//   10 novembre 2011   // 0 Commenti

governo tecnico 300x190Così il Vicepresidente del Consiglio regionale toscano Roberto Benedetti sulla crisi di governo: «Chi crede nel progetto autentico del Pdl oggi non può che rifiutare ogni ipotesi di governo tecnico e auspicare, in caso di crisi, che la parola venga restituita agli italiani.
In particolare, l’ipotesi di un governo guidato da Giuliano Amato si configurerebbe come vero e proprio ribaltone, dal momento che Amato è un esponente del Partito Democratico oltre che vicepresidente del Partito Socialista Europeo.
Complessivamente, non intendiamo accettare una nuova tecnodittatura destinata a condizionare le politiche economiche e monetarie del Paese, nella prospettiva di un viceregno della Bce lontano dalle esigenze del Paese e attento unicamente a quelle delle banche.
Quando la maggioranza viene meno, l’unico che può ricostruirne una nuova è il popolo sovrano».


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *