A Creazzo il Campionato Europeo Bmx 2012

//   29 settembre 2011   // 0 Commenti

bmx 2012 creazzo

A poco più di un mese dal Campionato Mondiale di Mountain bike Orienteering, il mondo delle due ruote regalerà a Vicenza nuove emozioni internazionali con l’unica tappa italiana del Campionato Europeo di Bmx (bicycle motocross), valida per la qualificazione dei Giochi Olimpici di Londra 2012.
L’International Bmx Stadium di Creazzo ospiterà dal 6 all’8 aprile 2012 oltre 800 atleti provenienti da 27 nazioni diverse. La struttura sportiva di Creazzo presenta uno dei circuiti più interessanti e moderni d’Italia, disegnato nel 2008 da Ludovic Laurent, ct della Nazionale Italiana, e recentemente rinnovato per aumentare la tecnicità dei rettilinei prosection e delle tre curve paraboliche.
Non è un caso, quindi, che proprio Creazzo sia stata definita la capitale italiana del Bmx. Tanto più che il Team Creazzo Bmx è uno dei più attivi d’Italia, con un centinaio di ragazzi molti dei quali impegnati in gare nazionali e internazionali, e dei più premiati, con i titoli di Squadra Campione d’Italia 2011, Campione d’Italia con Andrea Giovanelli, medaglia d’argento alle Olimpiadi Giovanili di Singapore con Mattia Furlan, podio lungo al Mondiale in Danimarca 2011 con Camilla Zampese e Martina Broccardi.
Risultati che fanno sognare a Umberto Nicolai, Presidente del Coni di Vicenza, una pista da bmx olimpica. “Ci stiamo lavorando –afferma- il bmx è uno sport che piace ai giovani perché richiede velocità e controllo, abilità fisica e prontezza nelle decisioni. Investire nelle strutture che lo promuovono significa interpretare le esigenze sportive della comunità.“
E non solo della comunità, aggiunge il vicepresidente della Provincia Dino Secco: “Dopo il successo dei Mondiali di mountain bike orienteering –dichiara- sappiamo l’importanza che ha lo sport nella promozione del territorio. I numeri di queste iniziative, specie per quanto riguarda atleti, spettatori e contatti internazionali, si traducono in presenze turistiche, con evidenti ricadute sull’economia locale. Ringrazio dunque gli organizzatori e il Coni, perché siamo tutti consapevoli che quello tra sport e turismo è un binomio vincente.”
Alla conferenza stampa che questa mattina, nella sede della Provincia, ha ufficialmente aperto il Campionato, ha voluto essere presente anche Pio Giorgio Nicoli, consigliere regionale della Federciclismo, a testimonianza del sostegno che l’associazione nazionale assicura al Team di Creazzo e in particolare a Fabio Giovanelli, Presidente del Comitato Organizzativo Europeo 2012.
L’evento europeo conta inoltre sul supporto di due partner: uno economico, Futura Leather, azienda da sempre vicina alle tematiche ambientali e quindi interessata ad uno sport che ben si concilia con la natura, e l’altro solidale, la Città della Speranza, già vicina al campionato mondiale di mountain bike orienteering. E proprio dall’esperienza del mondiale arrivano, per finire, Gabriele Viale e Marta Beltramello, che si occuperanno del marketing. “Cominciamo una nuova avventura –concludono- per confermare il vicentino sempre più terra di sport.”


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *