Costa Allegra: risarcire i turisti

//   2 marzo 2012   // 0 Commenti

costa allegra

Si garantiscano i risarcimenti ai consumatori rimasti coinvolti nell’episodio della Costa Allegra: il riferimento è ai turisti coinvolti nell’incidente che, lo scorso 27 febbraio 2012, ha bloccato la nave al largo delle Seychelles per un incendio in sala macchine.

Anche i turisti che hanno accettato di rimanere in vacanza alle Seychelles a spese della compagnia di crociera hanno diritto al risarcimento del danno subito ai sensi dell’art. 41 del Codice del Turismo.

Al fine di ottenere il risarcimento dei danni subiti consigliamo a tutti i consumatori, una volta rientrati nella città di partenza, di inviare – a mezzo lettera raccomandata A.R. ed entro 10 giorni lavorativi – un reclamo indirizzato alla sede legale della Costa Crociere S.p.A. e per conoscenza alla nostra Unione Nazionale Consumatori (consulenza@consumatori.it), indicando nell’oggetto NAVE COSTA, richiedendo il rimborso del biglietto acquistato oltre al ‘danno da vacanza rovinata’ per lo stress ed i disagi subiti”.

 

Fonte: Unione Nazionale Consumatori


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *