Cosa bisogna sapere sulle sedie di design

//   20 ottobre 2017   // 0 Commenti

sedie-di-design

sedie di design 300x190Le sedie di design sono in grado di trasformare i complementi di arredo più comuni e più diffusi in piccole opere d’arte di grande valore. Poiché possono essere collocate in qualunque ambiente della casa, fanno della versatilità il proprio tratto distintivo: ciò non toglie, però, che siano progettate e realizzate ponendo la massima attenzione a tutte le finiture e a ogni minimo dettaglio. Che siano realizzate in legno o con materiali meno tradizionali (per esempio, con dei tubi in acciaio), queste sedute non si limitano a svolgere una funzione pratica, ma hanno anche un ruolo di primo piano dal punto di vista estetico. L’originalità è, senza alcun dubbio, la loro caratteristica principale, come si può rilevare anche guardando qua e là su Internet: tra una fish seat e una sedia a forma di mano, c’è solo l’imbarazzo della scelta con una miriade di proposte così curiose e stuzzicanti.

A proposito di web, vale la pena di fare un salto anche sulla pagina https://www.poltronafrau.com/it/catalogo/sedie, così da avere la possibilità di scoprire alcune delle soluzioni più accattivanti di Poltrona Frau, un marchio leader nel settore dell’arredamento interni, conosciuto non solo in Italia ma anche nel resto del mondo. Scegliendo dei complementi di arredo di design, in effetti, si ha la possibilità di sperimentare una straordinaria apertura mentale: non si pensa più alla sedia come a un semplice appoggio da sfruttare quando si deve pranzare, scrivere o leggere, ma la si considera un arredo a 360 gradi, che deve essere tanto bello quanto pratico.

L’originalità al potere

Nel caso delle soluzioni più originali e fuori dal comune, poi, si arriva addirittura a sperimentare nuove modalità di sedersi: insomma, quello che dovrebbe essere uno degli atti più semplici e più naturali del mondo può essere rivoluzionato grazie alla creatività e alla fantasiadi designer visionari che si lasciano sedurre da spunti e pensieri che si allontanano dalla normalità. Ecco, allora, delle sedie gonfiabili, che possono essere collocate nella camera dei bambini per consentire a loro di divertirsi e rilassarsi in totale sicurezza.

Chi può contare, nella propria casa, su spazi ampi ha anche l’opportunità di differenziare i vari tipi di sedie di design a seconda della destinazione d’uso e dello scopo per cui devono essere utilizzate: così, ci saranno sedie per prendere il tè con le amiche, sedie per leggere, sedie per guardare la tv, eccetera. I più prestigiosi marchi del settore ogni anno propongono e producono soluzioni in grado di cogliere il bersaglio e di stupire, non solo gli addetti ai lavori ma anche i clienti comuni. Non importa che si tratti di brand italiani o stranieri, perché la fantasia e l’arte non hanno confini né nazionalità.

Design e moda, un connubio perfetto

In sintesi, chi sceglie una o più sedie di design per la propria abitazione compie una scelta che è per certi versi coraggiosa, ma che di sicuro è destinata a dare frutti importanti: si immagini la sorpresa degli ospiti che, entrando per la prima volta in una villa, si trovano davanti a una seduta dalla forma insolita su cui poi andranno ad appoggiarsi. La libertà e la bellezza non hanno limiti, e per fortuna sempre più spesso è facile trovare soluzioni di design alla portata di tutte le tasche, senza che si sia costretti a fare i conti con prezzi troppo alti o con cifre astronomiche. Insomma, perché non pensare di regalare un tocco di freschezza al look del proprio soggiorno o della propria camera da letto?


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *