Consegnato premio di laurea “Comune di Verona” alle due migliori tesi su temi ambientali

//   14 marzo 2012   // 0 Commenti

verona laurea

L’assessore all’Ecologia e Ambiente Federico Sboarina e il prorettore dell’Università di Verona Bettina Campedelli hanno consegnato questa mattina, in sala Arazzi, il premio di laurea “Comune di Verona” alle due migliori tesi su tematiche ambientali. L’iniziativa è giunta quest’anno alla terza edizione. “Questo riconoscimento, istituito per la prima volta nel gennaio 2009 – ha detto Sboarina – ci ha permesso di portare avanti una proficua collaborazione con l’Università di Verona, al fine di valorizzare le eccellenze universitarie e di proseguire il percorso di sensibilizzazione ambientale, iniziato cinque anni fa a tutti i livelli scolastici. La Giunta ha riconfermato anche per l’anno prossimo il premio, per questo invito gli studenti che stanno decidendo l’argomento delle loro tesi a tenere in considerazione anche questa possibilità”. Il primo premio, dell’importo di 1.500 euro, è stato consegnato a Michele Tramarin, per la tesi di laurea magistrale “Quantificazione del dispendio energetico di percorsi pedonali urbani nel contesto della spesa energetica totale giornaliera”, relatore il professor Carlo Capelli della Facoltà di Scienze Motorie. Il secondo premio, dell’importo di 1.000 euro, è stato invece assegnato a Damiano Menegolo per la tesi di laurea magistrale “ Strategie di sviluppo e comunicazione. Analisi di un caso di marketing territoriale” relatore il professor Massimo Bellotto della Facoltà di Lettere e Filosofia. A breve sarà riaperto il bando di concorso 2012, al quale potranno partecipare gli autori di tesi discusse a partire dall’anno accademico 2009-2010, inerenti argomenti relativi ai rifiuti, al risparmio energetico, alle energie rinnovabili, all’inquinamento acustico, delle acque o dell’aria ed allo sviluppo sostenibile. Le tesi dovranno essere presentate entro la fine di settembre 2012.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *