Confindustria Padova: Moda e Tessili, Flavio Berto confermato alla presidenza

//   2 dicembre 2011   // 0 Commenti

Flavio Berto presidente Sezione Moda e Tessili Confindustria PD 300x300

L’imprenditore Flavio Berto è stato confermato alla presidenza della Sezione Moda e Tessili di Confindustria Padova per il biennio 2011-2013. L’elezione, all’unanimità, è avvenuta nei giorni scorsi durante l’assemblea dei soci. Padovano, 40 anni, Berto è amministratore delegato di Berto E.G. Industria Tessile Srl di Bovolenta (Pd). Sarà affiancato dal vice presidente Mara Masiero (N.A.I. Srl, Vigonza).
L’assemblea ha inoltre rinnovato il Consiglio direttivo di sezione. Ne fanno parte insieme a Berto e alla vice presidente gli imprenditori: Sara Bellini (Mik Italia Srl, Cervarese Santa Croce), Otello Lucietto (Riri Industries Spa, Padova), Cesare Melato (Emmetre Tintolavanderie Industriali Srl, Bovolenta), Roberto Ziero (Gefin Srl, Fontaniva).

«Nei primi nove mesi del 2011 la produzione del sistema moda ha segnato un timido 0,5%, rispetto al 5,5% dell’intero manifatturiero – sottolinea il presidente Flavio Berto -. Vuol dire che c’è un affaticamento, sia pure a macchia di leopardo. Ci sono imprese che hanno intrapreso con fatica un percorso di crescita e altre in forte difficoltà. Padova è prima in Veneto per numero di imprese del settore (24,7% del totale), un sistema dinamico che fa affidamento sull’export, cresciuto del +5,2% nei primi sei mesi (9,1% in Veneto), del +17,3% per i soli prodotti tessili. Una vitalità che deve però fare i conti con problemi di accesso al credito e difficoltà nel reclutare figure professionali qualificate, un deficit penalizzante per realtà con prospettive di espansione».
Ridurre la distanza tra mondo della scuola e delle imprese è una delle priorità del nuovo mandato di Berto. «Un dialogo efficace è indispensabile per far conoscere la centralità del manifatturiero e il contributo del sistema moda padovano e veneto a questo settore trainante del Made in Italy. Incentiveremo il confronto con i docenti, per far conoscere da vicino una realtà che evolve con rapidità, mostrare le opportunità di inserimento a livello manageriale e tecnico».
L’altro impegno di Berto sarà la formazione per le imprese associate. «Per competere bisogna adattarsi al dinamismo del mercato. Indietro non si torna – spiega il presidente Moda e Tessili -. Dobbiamo essere pronti a cambiare sistemi gestionali e innovare, nel modo di fare marketing, sempre più basato su canali di comunicazione diversi, e di produrre, ricorrendo alla supply chain».

Berto, padovano, 40 anni, è amministratore delegato di Berto E.G. Industria Tessile Srl di Bovolenta, azienda di famiglia fondata nel 1887 e giunta alla quarta generazione, con 200 addetti e 30 milioni di euro di fatturato, di cui il 50% alla voce export. Il suo impegno associativo inizia nel 2009 come presidente della Sezione Moda e Tessili di Confindustria Padova che rappresenta 57 aziende con 4.581 addetti.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *