Condé Nast; oggi il lancio di Myself

//   25 ottobre 2011   // 1 Commento

condè nast

la cover myselfUna donna adulta e consapevole delle proprie scelte di vita, tra i 35 e i 55 anni, capace di destreggiarsi tra i diversi impegni che la vita di ogni giorno le impone, orgogliosa di sé stessa, e seriamente determinata a prendersi il suo spazio.

Valeria Corbetta, direttore di Myself, descrive così il target del nuovo mensile femminile di Condé Nast, in edicola da oggi. Il lancio è sostenuto da una tiratura di 440mila copie, un prezzo di copertina ridotto di 1,50 euro, e da un’imponente campagna pubblicitaria firmata da Euro RSCG del valore complessivo di 8 milioni di euro, di cui 1,6 dedicati alla promozione in edicola.

La pianificazione, curata da Mediacom, è partita sabato su televisione – Rai, Mediaset, La7, Sky -, quotidiani, Radio Italia, Radio Montecarlo, portali e siti web d’informazione, circuiti video delle stazioni autobus e metropolitane. La comunicazione su mezzi Condé Nast coinvolgerà tutte le testate, per un totale di valeria corbetta direttore1,5 milioni di copie diffuse, e i siti che insieme raggiungono i 6 milioni utenti ogni mese.

Per quanto riguarda le azioni sul territorio, oltre ad una attività di guerrilla marketing oggi a Milano, Roma, Torino e Napoli, sono previste iniziative di product placement nella gdo, materiali in 11mila edicole tra cui le 25 più frequentate delle città citate sopra saranno vestite dalla campagna pubblicitaria. A Milano e Roma le dieci edicole “strategiche” saranno dotate di un pallone gonfiabile brandizzato; il marchio Myself sarà ben rappresentato anche negli aeroporti e nelle stazioni ferroviarie.

Corbetta spiega i contenuti del giornale: «In primo luogo, questo non è un giornale di servizio, ma al servizio delle sue lettrici. Per saperne di piu’ andate in edicola.


Articoli simili:

1 COMMENT

  1. Pingback: Ecco Myself, il nuovo mensile Condé Nast per le donne multitasking « Stampacadabra

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *