Concordia, nessuna scadenza per i rimborsi

//   2 febbraio 2012   // 0 Commenti

naufragio costa concordia 300x201Non c’è alcun termine per aderire alla transazione collettiva siglata tra Costa Crociere e le Associazioni di consumatori“, è quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC) , smentendo le voci secondo le quali l’offerta della compagnia andrebbe accettata entro il 14 febbraio 2012.

“E’ bene ricordare -puntualizza l’avvocato Dona- che l’offerta non è vincolante e dunque i consumatori che intendono reclamare un maggior danno potranno agire nelle sedi che riterranno più convenienti; l’accordo siglato il 27 gennaio 2012 è particolarmente vantaggioso per coloro che, avendo subito danni contenuti, potranno evitare le difficoltà probatorie e i lunghi tempi di un processo individuale”.

“Nell’accordo –conclude Dona- rientra anche la possibilità, valida anche per tutti i clienti Costa Crociere, di disdire future crociere già prenotate e, solo per questo annullamento è previsto un termine che scadrà il 7 febbraio prossimo”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *