Comfort totale con un massaggio curativo e profumato

//   22 marzo 2014   // 0 Commenti

foto massaggioDSC08252 1024x768Benessere significa confidare nelle capacità e nel desiderio del corpo e della mente di guarire migliorando il proprio stile di vita se appena esiste la possibilità di farlo. Adesso che siamo in Primavera,  tempo in cui avviene la rinascita di tutto il nostro essere, è ancora più essenziale prendersi il tempo necessario per coccolarci.

Il rapporto corpo/mente/spirito si basa sul riconoscimento del potenziale innato di guarigione insito in noi e del rapporto di alleanza che si stabilisce fra cliente e operatore, al fine di restituire la salute all’organismo.

Le terapie abbracciano un gran numero di modalità: esistono numerosi stili di massaggio che consistono nel contatto e nella piacevole manipolazione dei muscoli, delle articolazioni e dei tessuti molli per alleviare le tensioni emotive accumulate nel corpo.

La pelle è l’organo più grande del nostro corpo ed è anche la sede del senso e del tatto;  ci permette di comunicare con il mondo esterno in uno scambio continuo. Il tatto insieme all’olfatto sono una sorgente infinita di piacere ed è con questi due sensi che ci percepiamo. Tutte le nostre cellule (40.000/60.000 miliardi), comunicano fra loro attraverso un sistema neuro-ormonale e tutte le cellule “sanno” cosa accade ad ogni singola cellula (in bene o in male).

Il massaggio attraverso la stimolazione delle cellule nervose della pelle e le conseguenti azioni riflesse sugli organi profondi, è anche un metodo di cura particolarmente dolce. Le tecniche di rilassamento, in questo senso, sono numerose: massaggio antistress, massaggio californiano, massaggio linfatico, massaggio ayurvedico. Quindi tatto e olfatto sono una coppia vincente per moltiplicare l’effetto sollecitativo degli altri sensi, perciò gli oli essenziali sono dunque i nostri preziosi alleati.

Il naso ci indirizza sugli aromi che ci possono aiutare a stare meglio a raggiungere la nostra zona di benessere, nonchè ci fa riconoscere la vibrazione giusta.

Gli oli aromatici, a base di oli vegetali vergini, più oli essenziali e erbe curative (queste per quanto riguarda gli oli della medicina ayurveda), sono degli alleati per il piacere, la bellezza, la salute e la forma. Il concetto olistico di benessere è ben rappresentato dalla filosofia Ayurveda: parola sanscritta “Ayus” (vita) e “Veda” (conoscenza), che solitamente si traduce: “scienza della vita”.

Il potere che dispone questa antica scienza è quella di unire la fisiologia del corpo con la mente, basandosi sulla prospettiva del cambiamento personale per abbracciare in pieno il proprio stato di salute. L’Ayurveda è una scienza molto vasta ma, in sintesi, dalla sua disciplina possiamo prendere l’insegnamento che la salute si ottiene nel corpo, nella mente e nello spirito utilizzando non solo principi di alimentazione corretta, ma anche giuste posture fisiche, suoni, aromi e massaggi che ci condurranno nella piena armonia del nostro essere.

I prodotti ayurvedici sono del tutto privi di residui chimici poiché non vi è estrazione dei principi attivi con solventi chimici, additivi, coloranti e profumi sintetici. I conservanti sono derivati da sostanze vegetali. La loro azione primaria è quella di rafforzare il sistema immunitario, sicché essi svolgono un importante ruolo preventivo dei disturbi.

Il trattamento ayurvedico più noto è sicuramente l’ Abhyangam,  eseguito sì con le mani ma soprattutto con tutto l’amore del cuore. E’ il tradizionale massaggio ayurvedico a base di oli mirati a seconda della personalità del soggetto. Sollecita il sistema immunitario, migliora l’attività degli organi interni e dona una piacevole sensazione di relax.

In sostituzione dell’olio medicato ayurvedico si può ricorrere all’olio di vinaccioli (semi dell’uva) che ha una consistenza leggera, non grassa. Fornisce un elevato potere antiossidante, presenta proprietà rassodanti e stimolanti per la microcircolazione cutanea. In  30 ml di  questo olio aggiungere gli oli essenziali di Ylang Ylang  (8 gocce) e di Mandarino (10 gocce),  equilibranti del sistema nervoso.

 

Giulia Zeroni


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *