Come illuminare gli ambienti con le applique moderne

//   21 aprile 2017   // 0 Commenti

applique-moderne

APPLIQUE MODERNE 300x179Anche se non è cosa molto nota, esiste la scienza dell’illuminazione che studia la soluzione più idonea per posizionare punti luce scegliendo il sistema migliore e ogni caratteristica tecnica per valorizzare l’ambiente.
Soprattutto all’interno delle case di ultima generazione  ciò appare necessario per via degli spazi condensati che hanno caratterizzato i moderni appartamenti. Gestire i punti luce in case piccole e spesso carenti di fonti da dove entra la luce naturale è un problema che va affrontato in modo intelligente utilizzando elementi alternativi al tradizionale lampadario che scende dal soffitto.

Ma come illuminare gli ambienti con le applique moderne?   Questo particolare tipo di punti luce, un tempo caratterizzavano solo lunghi ed oscuri corridoi magari con delle lampadine a basso voltaggio, ma al giorno d’oggi questi oggetti sono stati totalmente reinventati da brillanti designer che hanno saputo creare innovative linee  che si armonizzano con qualsiasi stile presente. Possono essere intimistiche se scelte all’interno del segmento che rappresenta la tradizione per coniugarsi con un ambiente raffinato; e possono essere concettualmente minimal ed innovative, se devono illuminare uno spazio informale.

L’interessante gioco di ombre e luci è tuttavia l’origine di quel calore  che – a seconda delle scelte approntate – deve offrire la giusta atmosfera. Inoltre, la totale  versatilità delle applique moderne  è un valore aggiunto che può essere debitamente sfruttato per personalizzare il carattere di qualsiasi ambiente oltre che per renderlo vivibile grazie all’illuminazione che può essere diffusa o meno.

Le applique moderne, queste sconosciute

Come accennato poc’anzi, occorre sgombrare la mente da quell’immaginario collettivo che identificano un’applique come un triste reggi lampadina da muro. Veri e propri complementi di arredo, le applique moderne sono capaci di offrire un tocco di assoluta eleganza e di particolarità che un lampadario non può regalare.
Questo implica il fatto di selezionare il tipo di applique che meglio si adatta con lo spazio dove dovrà essere installata e quale personalità si desidera imprimere all’illuminazione.
Sono a tutti gli effetti, dei lampadari da parete e come tali devono essere inquadrati anche se fanno parte di un altro segmento del mondo dell’illuminazione.

Occorre partire dal fatto che l’applique offre un aspetto specifico anche se collocata in ampi spazi che godono di un’altra illuminazione alla quale si vuol dare un altro elemento complementare. L’imbarazzo sta solo nello scegliere lo stile delle appliques approfittando dell’ampia gamma commercializzata attualmente: dai modelli raffinati a quelli minimalisti e tutte con differenti forme, colori e materiali. A questo è possibile scegliere se la luce deve essere calda, al neon oppure a LED fornendo una ulteriore opzione da eleggere.

Un tocco di colore

Esistono anche le appliques verniciabili che sono quelle preferite da tutti gli amanti del Bricolage. Sono oggetti realizzati a gesso oppure in ceramica dallo stile moderno prodotti proprio per tutti coloro che vogliono una applique davvero unica perché disegnata da loro. Da anonime, le applique fai-da-te divengono dei complementi di arredo personalizzati dove è solo l’estro di colui che li dipinge ad esserne l’unico responsabile. Per decorarle basta avere colori acrilici, oppure colla e sabbia, glitter, stencil…insomma, tutto quello che può essere creato dalla fantasia di ognuno.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *