Sei soddisfatto del tuo lavoro?

//   19 settembre 2011   // 0 Commenti

Insoddisfazione lavorativa 300x225Tantissime persone si trovano in una condizione di confusione personale. Persone che non sanno quali decisioni prendere nella vita, lavorativa e non solo. Inoltre moltissime persone non riescono a decidere, non riescono ad avere una spinta necessaria al cambiamento.

Molti non ce la fanno ed allora rimangono nel pantano tutta la vita. E sono infelici, profondamente infelici.

Quando si è in crisi, ci si trova in situazioni in cui non vorremmo essere e non siamo lucidi, non sappiamo cosa fare. Siamo in preda ad emozioni negative che ci ricattano. Lasciar andare le certezze, le sicurezze, le abitudini e gli schemi, i valori e gli atteggiamenti che non ci sostengono più non è facile, anche quando ci limitano. Molte persone trascinano la loro vita ed il loro lavoro come se fosse un carro che diventa ogni anno più pesante, magari si lamentano, creano conflitti ma non agiscono per cambiare in modo costruttivo la loro situazione.

In questi casi occorre una persona esterna, competente e non coinvolta che ci prospetti soluzioni che non riusciamo a vedere. Individuare lo scopo e la vocazione è il momento più importante di una intera esistenza. Sulla via di una vera felicità.

“Sei soddisfatto del tuo attuale lavoro?”

Se in questo momento non hai trovato il lavoro che ti piace, se non riesci a guadagnare quanto vorresti, non stai facendo la carriera che hai sempre desiderato e se non riesci ad avere i riconoscimenti professionali che pensi di meritare, tutto questo: Non è colpa della crisi, e non è colpa del governo. Mettitelo bene in testa!

Questa è la RIVOLUZIONARIA teoria di Luciano Cassese La tua carriera non dipende dalla crisi o dai fattori esterni ma solo da te!

Esattamente così. Nel suo Libro “Lavoro – trovarlo e cambiarlo anche con questa crisi”, Luciano Cassese propone un approccio completamente nuovo e vincente nei confronti del lavoro e della propria carriera professionale. Secondo l’autore quello che serve oggi per avere successo e fare una brillante carriera è solo sapere cosa fare e come farlo niente altro.

Secondo Luciano Cassese in giro ci sono due tipi di persone! Quelle che hanno successo e quelle che non ce l’hanno. E la differenza sta solo nelle INFORMAZIONI GIUSTE. Quindi ora la domanda è: “dove trovo le informazioni giuste per fare carriera ed avere il successo che so di meritare? ” A questa cruciale domanda trovi la risposta definitiva cliccando qui.

Ma poi guarda in faccia la realtà. Non imitare lo struzzo che nasconde la testa sotto la sabbia, sperando che il problema svanisca da solo. Più terrai la testa sotto la sabbia più la situazione si farà difficile. Guarda dunque il problema in faccia, analizzalo, sezionalo. Forse non è così minaccioso come ti sembra. E anche se lo è domandati: “ok ecco la sfida. Sono pronto a rispondere e a vincere!”. Dopo aver esaminato il problema devi muoverti in qualche direzione. L’azione è una grande creatrice di fiducia. L’azione che intraprenderai avrà successo o forse dovrà essere seguita da azioni diverse o da rettifiche. Ma qualsiasi azione è meglio della totale assenza di azioni. Perciò non aspettare che il problema ti intimorisca o ti travolga. Fai una mossa! Clicca qui.

E poi dove pensi ti conducano le s…e mentali? “Perchè non ho il posto che merito ? ”

Da cosa dipende il tuo successo professionale ? La tua carriera? Il tuo livello di reddito ? Dipende solo da tè ! Cosa sbaglia il 97% delle persone che non hanno il successo professionale che desiderano nella vita ?

Prendi un pezzo di carta e comincia a scrivere, perchè sto per rivelarti un segreto importantissimo! Quello che sbaglia il 97% delle persone che non hanno successo sono “le domande”!

Nel mondo ci sono due tipi di persone! Quelle che hanno successo e quelle che non ce l’hanno. E la differenza sta solo nelle DOMANDE che si pongono. Le persone che non hanno successo si pongono domande sbagliate! Se le senti parlare sentirai che sanno solo lamentarsi e si chiedono in continuazione: “Perchè non ho io quel posto di lavoro?”, “Perchè non sono nato anche io figlio di Tizio o figlio di Caio?”, “Perchè capitano tutte a me?”, “Perchè il capo ce l’ha sempre con me?”, “Perchè quel cretino ha successo e io no ?” .

Ma queste sono tutte domande sbagliate che aumentano il proprio vittimismo e sottraggono energia. Porsi questo tipo di domande significa condannarsi a fallire sempre! La domande giuste da porsi sono invece: “Cosa hanno le persone brillanti più di me?”, “Cosa fanno le persone di successo che io non faccio ancora?”, “Come posso ottenere quel posto che so di meritare?”, “Come faccio a fare il lavoro che mi piace?” , “Come faccio a guadagnare quanto so di meritare?”.

Questa è la RIVOLUZIONARIA teoria di Luciano Cassese La tua carriera non dipende dalla crisi o dai fattori esterni ma solo da te!

Se pensi che per fare carriera ci vogliono le raccomandazioni o bisogna essere figlio di qualcuno, ti sbagli di grosso. Quello che serve per far carriera oggi sono solo le INFORMAZIONI GIUSTE. Quindi clicca qui Qualsiasi cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. Il coraggio ha in sé il genio, il potere e la magia. (Goethe).


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *