Che cosa è il project management office

//   24 gennaio 2019   // 0 Commenti

3344-project-management-office

Per assicurare gli standard per la gestione dei progetti di un’impresa, un numero sempre più elevato di organizzazioni decide di ricorrere a un project management office. Quest’ultimo può essere considerato come un gruppo che mantiene tali standard e li definisce: può succedere che il gruppo sia interno all’azienda, ma non è detto che non sia esterno. Il project management office è una sorta di controllore centralizzato, ma anche un custode delle best practices, che si dedica anche al monitoraggio della direzione dei progetti e del loro stato. 

Che cosa fa un project management office

Nell’ambito di un office project, ci si preoccupa di verificare che le pratiche aziendali seguano la strada giusta, e che operazioni e procedure si svolgano in modo puntuale e come era stato preventivato. Il ruolo di un gruppo di questo tipo è destinato a evolversi nel corso del tempo, per effetto non solo di una trasformazione digitale sempre più pervasiva, ma anche del crescente sviluppo dell’intelligenza artificiale. Allo stato attuale, comunque, i project management office hanno il compito di assicurare la riuscita dei progetti e il successo dei programmi che sono stati pianificati: come si può intuire, si tratta di una funzione di cui non si può fare a meno, a maggior ragione in un contesto in cui è proprio tramite i programmi e i progetti che le aziende offrono valore. Ovviamente, le modalità con le quali queste operazioni vengono svolte variano in funzione di una lunga serie di fatttori, a cominciare dal modo in cui i gruppi sono inseriti nelle organizzazioni.

I benefici

Si calcola che un’impresa che riesce ad allineare il proprio project management office rispetto alla strategia aziendale che segue sia in grado di raggiungere gli obiettivi individuati dai propri progetti in quasi il 40% dei casi in più. Inoltre, con questo supporto cala di oltre il 30% il numero di progetti che vengono ritenuti falliti. In linea di massima, un project management office che compie il proprio lavoro nel migliore dei modi si occupa di istruire sia il personale che i project manager, fornendo la supervisione di cui essi hanno bisogno. Gli effetti benefici di cui si può usufruire non solo sono tangibili e concreti, ma anche ripetibili: insomma, si tratta di vantaggi misurabili, che possono essere quantificati e che si mantengono nel corso del tempo, in una prospettiva a lungo termine.

Perché adottare un project management office

Un’impresa potrebbe decidere di affidarsi a un project management office anche quando ha bisogno di sviluppare talenti, non per forza all’interno di quel gruppo. Esso è capace di allinearsi con la cultura e con la strategia dell’impresa di cui fa parte, e riesce a individuare i migliori standard da seguire, le best practices e la metodologia di gestione del progetto più appropriata, che poi viene sviluppata come necessario. Ma non è tutto, perché un ufficio di questo tipo favorisce anche la condivisione di tutte quelle tecniche, di tutti quegli strumenti, di tutte quelle metodologie e di tutte quelle risorse che servono a garantire il buon esito di un progetto in un’azienda.

Che cosa avviene in un’impresa

Se il project management office lavora come si deve, esso può vantare l’agilità di cui ha bisogno per riuscire ad adeguarsi senza problemi agli eventuali cambiamenti che vengono apportati alle strategie. Insomma, in qualsiasi caso si tratta di un elemento di fondamentale importanza nella prospettiva di un’organizzazione ad alte prestazioni


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *