Casa d’aste Artcurial: la mostra degli Highlights a Milano

//   26 novembre 2014   // 0 Commenti

artcurial 0084 200x300Artcurial ha ripreso la stagione espositiva con un nuovo appuntamento nell’ambito dell’ampio calendario di iniziative dedicate alla città di Milano: da mercoledì 19 e sino a domenica 23 novembre 2014, gli spazi di Palazzo Crespi in Corso Venezia 22 hanno ospitato l’esposizione degli Highlights, aperta gratuitamente al pubblico e dedicata alla presentazione in anteprima di una selezione di lotti che saranno battuti in asta a Parigi dal 1 al 19 dicembre 2014.artcurial 0091 300x200

La mostra degli Highlights si articola in diversi nuclei espositivi che rappresentano alcuni dei numerosi dei dipartimenti specialistici di Artcurial. La scelta dei pezzi esposti è stata guidata dall’intento di creare un insieme artisticamente e culturalmente importante non solo per il mondo del collezionismo ma anche per il pubblico di amatori.

Per la sezione di Arti Decorative, saranno proposti mobili e suppellettili antichi, risalenti al XV e al XVI secolo, di fattura ricercata, caratterizzati da parti metalliche finemente decorate al cesello e dorate, completate da placcature in legni pregiati.

artcurial 0064 300x200L’arte contemporanea è stata rappresentata da una selezione di opere che ripercorrono alcune delle tendenze artistiche del Novecento, dal tachisme di Serge Poliakoff (Mosca, 1906 – Parigi, 1969), agli esperimenti cinetico gestaltici di Victor Vasarely (Pécs, 1906 – Parigi, 1997) , sino alle riletture di celebri artisti della storia dell’arte contemporanea realizzate dall’artista recentemente scomparsa, Elaine Sturtevant (Lakewood, 1926 – Parigi, 2014).

VENTE 2527 RADIOMIR EGYPTIENNE PANERAI ©ARTCURIAL 5 200x300

Panerai, Radiomir, Egiziano, circa 1956, 50 esemplari, stima: 100.000 – 150.000 €

In particolare, sono state proposte tre opere degli anni Ottanta, incluse nella vendita Post – War & Contemporain, che si terrà martedì 2 dicembre: Central Park (1982) e Umbrella (1989), due progetti del celebre duo artistico francese Christo (Gabrovo,1935) e Jean Claude (1935 – 2009), tra gli esponenti più autorevoli del movimento Land Art; e Regno dei Fiori, olio su tela datato 1984 di Nicola de Maria (Foglianise, 1954), protagonista del nucleo storico della Transavanguardia.

La mostra ha svelato un prezioso acquerello di Antoine de SaintExupéry (Lione, 1900 – Mar Tirreno, 1944) risalente alla prima edizione de Il Piccolo Principe del 1943 pubblicata dall’editore Reynal & Hitchcock. Il passe-partout che racchiude il disegno presenta la firma per esteso dell’autore e corrisponde alla pagina 245 dell’edizione della Pléiade al capitolo IV.

artcurial 0053 200x300Per la prima volta un’illustrazione originale della mitica opera di Saint–Exupéry viene messa in vendita, Artcurial si aggiudicherà questo primato martedì 9 dicembre, nell’ambito dell’asta Books and Manuscripts. Il raffinatissimo disegno di ispirazione naif, illustra l’astronomo turco in abiti occidentali, mentre racconta la scoperta dell’asteroide B 612, pianeta d’origine del Piccolo Principe.

Inoltre, nel corso della mostra allestita presso la sede milanese, sono state esposti tre modelli di borse firmate Hermès che saranno presentati nell’asta del 16 dicembre curata dal dipartimento Hermès Vintage che Artcurial ha dedicato allo storico marchio francese.

L’esposizione degli Highlights è stata impreziosita da un piccolo gruppo di modelli storici firmati Panerai che verranno battuti all’asta lunedì 8 dicembre in occasione della vendita tematica PANERAI ONLY, organizzata dal prestigioso dipartimento di orologeria di Artcurial per celebrare la storia e la contemporaneità del marchio fiorentino. La selezione permetterà a amatori e collezionisti di conoscere la storia del marchio Panerai attraverso alcuni modelli simbolo dell’evoluzione tecnica promossa dai maestri artigiani della maison di origine fiorentina.artcurial 0085 226x300

Gli stessi modelli sono stati esposti in anteprima nella mostra itinerante tenutasi i primi di novembre a Ginevra e saranno nuovamente in esposizione a Parigi presso la casa d’aste Artcurial da giovedì 4 a domenica 7 dicembre.

Inoltre, Artcurial ha proposto anche un’anticipazione delle aste del primo semestre 2015, esponendo l’importante opera di Pieter Brueghel il Giovane (Bruxelles, 1564 – Anversa, 1638), Il pagamento del dazio o l’Avvocato di campagna, olio su pannello parquettato, realizzato intorno agli anni Venti del XVII secolo. Dopo il record raggiunto da Artcurial nel 2013 con la vendita della versione più antica della tavola, questa seconda versione de Il pagamento della decima sarà portata in asta nel mese di aprile. La tavola satirica aveva riscosso grande successo all’epoca della sua realizzazione, il tema affrontato era particolarmente amato dal pubblico coevo, tanto da aver spinto l’artista fiammingo a replicare l’opera. La tavola in esposizione a Milano presenta due variazioni compositive rispetto alla precedente: la camicia rossa del personaggio collocato alla sinistra della composizione e il trattamento della parete sullo sfondo. La composizione risulta essere un’importante fonte iconografica per la ricostruzione della storia sociale dell’antico regime, poiché illustra uno degli aspetti più drammatici della vita contadina: il pagamento delle tasse e il confronto con i detentori locali del potere culturale.

 


Tags:

ArtCurial

arte

aste

milano

orologi

Parigi


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *