Buoni Fruttiferi Postali, otto nuove serie disponibili

//   3 gennaio 2012   // 0 Commenti

Investire buoni fruttiferi postali 300x145Da oggi sono disponibili presso tutti gli Uffici postali otto nuove Serie di Buoni Fruttiferi Postali - “T04”, “P52”, “X20”, “M67”, “J20”, “D25”, “Z06” e “B87” – , mentre non sono più sottoscrivibili le Serie “T03”, “P51”, “X19”, “M66”, “J19”, “D24”, “Z05” e “B86”. Ecco le caratteristiche dei nuovi buoni.

Buono BFP3x4 – Serie “T04”

E’ il nuovo prodotto proposto da CDP, con una scadenza massima di 12 anni. La caratteristica peculiare del BFP3x4 è quella di riconoscere ogni tre anni gli interessi nel frattempo maturati, dando quindi l’opportunità all’investitore di rivedere ogni triennio il proprio orizzonte temporale e di ridefinire la durata del proprio investimento. Il tasso interno di rendimento lordo è 3,25% al terzo anno, 3,60% al sesto anno, al 4,00% al nono anno e 4,50% al dodicesimo anno.

Buono BFPPremia – Serie “P52”

E’ il prodotto di CDP dedicato ai risparmiatori evoluti che intendono diversificare i propri risparmi e cogliere i momenti di crescita dei mercati azionari dell’area euro, senza rinunciare alla garanzia del capitale investito. Il meccanismo di remunerazione è il seguente: come tutti gli altri Buoni postali, il BFPPremia offre interessi annui prefissati, pari al 1,65% al primo anno, 1,85% al secondo anno, al 2,10% al terzo anno, al 2,40% al quarto anno, al 2,75% al quinto anno, al 3,15% al sesto anno e 3,65% al settimo anno. Agli interessi si aggiungono, a partire dal secondo anno e fino alla scadenza (settimo anno), eventuali premi pari, rispettivamente, al: 5%, 3,50%, 4,50%, 5,50%, 6,50% e 7,50%. Per far sì che di anno in anno il risparmiatore ottenga il premio, l’indice azionario EURO STOXX 50 dovrà crescere almeno del 20% nell’arco dei primi due anni e almeno del 10% in ciascuno degli anni successivi. Nel caso in cui l’andamento dell’indice non sia temporaneamente sufficiente a far scattare il meccanismo del premio, per quell’anno il risparmiatore potrà comunque contare sull’interesse prefissato. Il tasso massimo di rendimento effettivo a scadenza (lordo) del BFPPremia – ottenibile nel caso in cui vengano riconosciuti tutti i premi previsti – è pari a 6,33%..

Buono Indicizzato a Scadenza alle Borse Europee – Serie “X20”

Oltre al capitale investito e a un interesse certo e predefinito all’emissione, questi titoli riconoscono a scadenza – ossia alla fine del quinto anno – un eventuale premio aggiuntivo, il cui valore è pari al 50% dell’incremento registrato nel periodo dall’indice azionario EURO STOXX 50. In caso di andamento negativo o invarianza dell’indice, il premio sarà pari a zero. In caso di incremento positivo, il premio sarà pari al 50% della variazione dell’indice suddetto, fino ad un massimo del 20%. I tassi d’interesse minimi sono pari al 1,65% al primo anno, 2,15% al secondo anno, al 2,45% al terzo anno, al 2,90% al quarto anno e al 3,40% al quinto anno. Il tasso interno di rendimento lordo a scadenza potrà variare da un minimo pari a 2,50% ad un massimo di 5,89% nel caso in cui il premio a scadenza sia pari al 20%.

Buono Dedicato ai Minori – Serie “M67”

E’ dedicato esclusivamente ai minori di età. Pensati quale “dono” per compleanni e altre ricorrenze, questi titoli possono infatti essere intestati solo a chi ha tra 0 e 16 anni e mezzo, mentre scadono al compimento del 18° anno. Per ogni serie vengono fissati dei coefficienti che – a seconda dell’età dell’intestatario – determinano sin dal momento della sottoscrizione quello che sarà il rendimento a scadenza dei titoli. Ad esempio, se questo mese si regala il Buono ad un bambino nei suoi primi 3 anni e 6 mesi di età, a scadenza si ottiene un capitale più che raddoppiato, al netto della ritenuta fiscale del 12,50%. Inoltre, con “PiccolieBuoni”, il Piano di Risparmio semplice e comodo, è possibile sottoscrivere i BFP dedicati ai minori in maniera automatica e continuativa.

Buono Indicizzato all’Inflazione Italiana – Serie “J20”

decennale, ha la particolarità di proteggere l’investimento dal crescere del costo della vita. Il capitale investito, infatti, si rivaluta secondo le variazioni dell’indice ISTAT FOI (Famiglie di Operai e Impiegati). I tassi fissi minimi garantiti vengono applicati al capitale, che viene rivalutato a partire dal primo anno, e sono pari al 1,10% al primo anno, 1,20% al secondo anno, al 1,30% al terzo anno, al 1,40% al quarto anno, al 1,50% al quinto anno, al 1,60% al sesto anno, al 1,70% al settimo anno, al 1,80% all’ottavo anno, al 2,05% al nono anno e al 2,30% al decimo anno.

Buono BFPDiciottomesi – Serie “D25”

Si distingue per la breve durata (18 mesi) e per il fatto che, dopo che siano trascorsi sei mesi dalla sottoscrizione, è possibile rimborsarlo anticipatamente con diritto alla restituzione del capitale sottoscritto e alla corresponsione degli interessi fino a quel momento maturati. Il tasso interno di rendimento lordo al diciottesimo mese è pari al 2,86 per cento.

Buono BFPDiciottomesi Plus – Serie “Z06”

Si distingue anch’esso per la breve durata (18 mesi) e per il fatto che, a scadenza, riconosce un interesse maggiore rispetto alla corrispondente serie del BFPDiciottomesi tradizionale. Può essere rimborsato prima che siano trascorsi diciotto mesi dalla sottoscrizione con diritto alla restituzione del capitale sottoscritto. Il tasso interno di rendimento lordo al diciottesimo mese è pari al 3,15 per cento.

Buono Ordinario Ventennale – Serie “B87”

Questi titoli garantiscono il capitale investito e un interesse certo e predefinito al momento dell’emissione. I tassi d’interesse sono crescenti: al 1° anno 2,00%, al 2° anno 2,20%, al 3° anno 2,60%, al 4° anno 2,80%, al 5° anno 3,00%, al 6° anno 3,15%, al 7° anno 3,25%, al 8° anno 3,40%, al 9° anno 3,50%, al 10° anno 3,80%, al 11° 4,40%, al 12° anno 4,60%, al 13° e al 14° anno 4,75%, dal 15° al 17° anno 5,45%, dal 18° al 20° anno 6,50 per cento.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *