Souad Sbai : Qatar, Diritti umani seriamente compromessi, comunità internazionale non resti indifferente

Scritto da Redazione
30 ottobre 2018   // 0 Commenti

“Occorre una maggiore pressione internazionale per spingere il regime di Doha ad abolire la schiavitù dei lavoratori stranieri". Ad affermarlo è la giornalista e scrittrice Souad Sbai, Presidente del Centro Studi "Averroè", già parlamentare della Repubblica e attivista per i diritti umani. La costruzione degli stadi per i Mondiali di calcio che dovrebbero svolgersi in Qatar nel 2022 conti ...

Leggi tutto...

Ultime news