BPER Banca, due riconoscimenti al “Premio Strega Ragazze e Ragazzi”

//   4 aprile 2019   // 0 Commenti

foto-2

BPER Banca consolida la sua presenza accanto al Premio Strega Ragazze e Ragazzi, la quarta edizione dello Strega dedicato ai più giovani, promosso da Fondazione Bellonci, Liquore Strega, Bologna Children’s Book Fair e appunto BPER Banca, insieme con il Centro per il libro.

 

L’obiettivo è sostenere i piccoli giurati che leggono, recensiscono e così iniziano a raccontare la loro visione del mondo. Per loro l’Istituto ha messo a disposizione anche quest’anno due riconoscimenti speciali nell’ambito del progetto “La Banca che sa leggere”, proponendosi di stimolare il giudizio critico di una generazione che anche sulla cultura dovrà costruire il proprio percorso futuro.

 

Un premio di 1.000 euro è andato, per la categoria +6 (rivolta alla fascia di lettori dai 6 ai 10 anni), alla Scuola Primaria “Alberto Manzi” di Roma, che ha compiuto il miglior lavoro di lettura; un secondo premio di 500 euro è stato assegnato per la categoria +11 (rivolta alla fascia dagli 11 ai 15 anni) a Giulia Travaglini della Scuola Secondaria di primo grado “Rolandino de’ Passeggeri” di Bologna, autrice della migliore recensione di uno dei libri in concorso.

 

I due riconoscimenti sono stati consegnati dal Vice Direttore Generale di BPER Banca Gian Enrico Venturini nel corso della cerimonia di premiazione dello “Strega Ragazze e Ragazzi” 2019, che si è svolta questo pomeriggio presso BolognaFiere.

 

Nell’occasione, Venturini ha dichiarato: “Credo che promuovere la lettura tra le giovani generazioni sia un’attività indispensabile per formare i cittadini consapevoli di domani. Ecco perché la nostra Banca ha scelto di sostenere fin dalla prima edizione il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, valorizzando in modo particolare il lavoro appassionato svolto dagli studenti insieme con i loro insegnanti”.

Foto 22


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *