BMW crede nell’elettrico

//   1 agosto 2011   // 0 Commenti

Anche la tedesca BMW investe nell’elettrico, e lo fa presentando due modelli di veicoli con motore “ecologico”. Entrambe le auto della linea dal design avveniristico denominata “i”, si trovano ancora in fase progettuale, e non saranno disponibili prima del 2013-2014.

BMWi i31 300x200
BMW i3

 

La prima, la “i3”, una vera propria city car “pulita”, è un’auto compatta, ideata per muoversi nel traffico cittadino. Secondo i dati, il veicolo sarà dotato di motore elettrico a zero emissioni da 125 kW, e sarà in grado di passare da 0 a 100 Km/h in meno di 8 secondi, assicurando un’autonomia di guida pari a 150 Km, con prestazioni simili a quelle delle auto elettriche delle case concorrenti. L’abitacolo a quattro porte, abbastanza spazioso da poter ospitare in tutta comodità quattro persone, e studiato per garantire la più completa sicurezza e mobilità dei passeggeri, sarà dotato di un bagagliaio capiente, da 200 litri. Al motore “EV”, le cui batterie si ricaricano totalmente in meno di 6 ore, sarà affiancato da un secondo motore, denominato REx (da “Range Extender”), con la funzione di aiutare l’operazione di ricarica delle batterie ed estendere i raggio di autonomia del veicolo, per garantire percorrenze più lunghe.

BMWi i8 300x200
BMW i8

La “i8”, a differenza della sua sorella minore, è un coupè ibrido per quattro passeggeri, più grande e dall’assetto sportivo, bicolore (grigio/nero), con striature blu e portiere ad ali di gabbiano. In modalità elettrica la “i8” fa affidamento solo sull’energia delle batterie e sul motore grintoso da 260 kW, capace di far raggiungere al veicolo i 100 Km/h da fermo in meno di 5 secondi. Punta massima di velocità: 250 Km/h (elettronicamente limitati dalla centralina di comando). L’efficienza della “i8” non è solo nel motore, ma anche nelle modalità di ricarica: per fare “il pieno” alle batterie agli ioni di litio bastano appena due ore.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *