Batterio killer, Manzato: “Ai nostri produttori 650 mila euro”

//   13 luglio 2011   // 0 Commenti

1 e.coli_

1 franco manzato 1 300x199

Franco Manzato

“Ammonta a circa 650 mila euro l’importo richiesto dai produttori agricoli veneti all’Unione Europea come risarcimento del danno dovuto alla paura scatenata nei consumatori dalle notizie, peraltro errate, sul batterio killer”. Lo ha affermato assessore all’agricoltura Franco Manzato, tracciando un bilancio di quanto accaduto alla luce della chiusura dei termini per la presentazione delle domande di rimborso dei danni causati dal batterio Escherichia Coli, che ha penalizzato i produttori agricoli di tutta Italia con minori entrate dovute ai raccolti rimasti invenduti. “Il Veneto – ha aggiunto Manzato – stima una sovrapproduzione di prodotto orticolo quantificato a 446,8 tonnellate (corrispondente al 2,4 per cento rispetto al totale italiano), mentre la mancata raccolta di prodotti conta appezzamenti pari a circa 38,2 ettari (il 3,45 per cento del dato nazionale)”. Il rimborso giungerà ai richiedenti entro il prossimo 15 ottobre, mediante due criteri di distribuzione dell’aiuto. Avranno diritto ad un rimborso maggiore coloro che hanno raccolto i prodotti orticoli, sopportando quindi il doppio onere per la mancata vendita. Viceversa avranno diritto ad un compenso in proporzione più ridotto coloro che hanno distrutto il campo di semina. “L’importo totale stanziato dall’UE ammonta a più di 200 milioni di euro – ha ricordato Manzato – dei quali più di 20 milioni saranno destinati all’Italia. Sottolineo nuovamente la mia vicinanza ai produttori che vengono ingiustamente colpiti da psicosi agroalimentari che sembrano alle volte alimentate ad arte – ha concluso l’assessore – se ripenso alle tante ondate allarmistiche che generano timori il più delle volte infondati e penalizzano anche i prodotti sicuri e costantemente controllati, come quelli veneti”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *