“Back to Bach” alla Scatola Magica del Teatro Strehler

//   29 gennaio 2017   // 0 Commenti

foto _Back to Bach come oggetto avanzato-1

Un attore, Nicola Ciaffoni (anche regista), un musicista, Luca Franzetti, e un violoncello, nel dar vita a un dialogo fatto di musica e parola, iniziano un viaggio tra passato e presente guidati dalle Suites per violoncello composte da Johann Sebastian Bach.

Le Suites, un capitolo fondamentale della produzione di uno dei più grandi maestri della storia della musica, sono dunque il punto di partenza per raccontare la vita di questo immenso musicista, per indagare poeticamente chi si cela davvero dietro al volto severo e corrucciato del suo ritratto. Non si tratta di un’esecuzione di brani fine a se stessa, non si tratta di una lezione accademica sulla vita di Bach, ma di un viaggio nella sua umanità e genialità: un viaggio attraverso la sua opera e la grande eredità che ci ha lasciato e che, in maniera più o meno consapevole, riecheggia e si esprime ancora oggi nel nostro DNA musicale.

“Questo viaggio è per tutti. Tutti lo compiamo e lo viviamo allo stesso modo, senza differenze e separazioni tra chi guida e chi viene guidato, tra l’esperto ascoltatore e il principiante. Un viaggio fatto di note e parole attraverso Bach, attraverso la sua musica, attraverso il passaggio segreto dell’ascolto delle singole note, la loro successione e precisione (del resto, quale potrebbe essere il miglior mezzo se non la musica per capire un uomo che ha fatto della musica la sua vita). Un viaggio per ridare vita all’imbronciato ritratto del compositore tedesco, per trascinare la sua opera fuori dalle polverose teche museali, in cui troppo spesso viene rinchiusa. Un viaggio per farla volare libera fino ad oggi, libera di raccontarci che il classico, inteso come modello esemplare, non ha epoca ed è destinato a essere sempre fonte di ispirazione. Universalmente fruito, goduto e amato. Un viaggio: ritorno al presente incluso.” (Nicola Ciaffoni)

LA SCHEDA DELLO SPETTACOLO

Teatro Strehler/Scatola Magica (Largo Greppi – M2 Lanza) dal 30 gennaio al 10 febbraio 2017
BACK TO BACH

Dalle Suite per violoncello a oggi e ritorno

drammaturgia Giovanna Scardoni

da un’idea di Luca Franzetti

regia Nicola Ciaffoni

con Nicola Ciaffoni e Luca Franzetti (violoncello)

assistente alla drammaturgia Giulia Maria Basile

produzione Società del Quartetto di Milano e Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa

(www.piccoloteatro.org)

Masha Sirago, mashasirago@gmail.com


Tags:

Bach

Back to Bach

Masha Sirago

milano

Nicola Ciaffoni

Piccolo Teatro Strehler

teatro


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *