Niente ‘Mugiallo’ per Rossi. Lorenzo vince su Marquez, terzo Iannone

//   23 maggio 2016   // 0 Commenti

motogp mugello 2016 01 300x200 Il Gp d’Italia è firmato Jorge Lorenzo, lo spagnolo conquista la vittoria dopo un esilarante duello con Marq Marquez. Delusione enorme per gli oltre centomila tifosi del Dottore, tradito dal motore della sua M1, mentre lottava per la prima posizione proprio con il numero 99, Valentino Rossi si è visto costretto a dover abbandonare la gara.

Mugiallo” la scritta sul casco di Valentino Rossi non ha portato fortuna, anzi. La qualifica del sabato, vedeva il 46 partire davanti a tutti gli altri piloti, si sperava fosse una gara da ricordare, epica come solo Valentino riesce a regalare ai suoi tifosi. Una forza più grande, questa volta, ha preso il sopravvento, un amaro gioco del destino per il popolo giallo e il loro Re.

Il capotecnico dell’italiano, Silvano Galbusera, a Radio 24 dichiara: “Dopo il guaio di Jorge – nel pre gara anche Lorenzo ha rotto il motore – non abbiamo cambiato quello di Vale perché sarebbe stato un motore tutto nuovo, un rischio. Peccato perché avrebbe vinto. Titolo duro, ma Montmeló e Assen ci vedranno competitivi come al Mugello“.

Dopo una partenza a cannone di Lorenzo, subito davanti a tutti, Rossi cerca di non perdere terreno, prova ad attaccare ma Jorge guida in maniera impeccabile, sul più bello la Yamaha del Dottore si rompe infrangendo il sogno di tornare a vincere nel Gp di casa.

Fuori Rossi, la gara continua con lo spettacolare duello tra Lorenzo e Marquez, si sono sorpassati in punti impossibili con un finale da cineteca: il campione del mondo in carica sul rettilineo finale prende la scia della Honda e beffa così il rivale al fotofinish. In terza posizione si è piazzato il bravo Andrea Iannone che porta su un podio altrimenti tutto spagnolo, l’Italia e la sua Ducati.

E’ stato un bel pezzo di motociclismo, il duello tra Lorenzo e Marquez sul circuito italiano, sarebbe stato splendido vedere questa competitività tra i due anche nell’ultimo Gp del 2015, questa però è un’altra storia.

Il ritiro di Rossi è un brutto colpo anche per la sua rincorsa al titolo mondiale. Lorenzo, con la vittoria al Mugello, raggiunge quota 115 punti in classifica piloti, seguito da Marquez a 105, rimane terzo invece Vale con i suoi 78 punti, ben 37 di distacco dal leader.

Buon quarto posto di Dani Pedrosa che chiude a +4.910 da Lorenzo, seguito dalla Ducati di Andrea Dovizioso (riconfermato pilota Ducati per la prossima stagione), sesto chiude invece Vinales con la sua Suzuki; il futuro compagno di squadra di Valentino, dopo una brutta partenza nonostante il suo 2 posto in qualificata, riesce a racimolare punti preziosi per il suo Campionato.

Cala il sipario sul Mugello 2016 con un finale che nessuno si aspettava: Jorge primo, nonostante i fischi degli incivili, il pilota vince godendo lui questa volta in casa del suo avversario, secondo Marquez, terzo Iannone. Out Rossi, i suoi occhi promettono però riscatto. Non resta che aspettare il prossimo Gp, il 5 giugno in Catalogna.

 

726b72e082d04bc69c25c53e0a878c09 mediagallery article 300x201    CjD9vulVAAQiGtr mediagallery article 300x168


Tags:

46

99

Dani Pedrosa

Dovizioso

ducati

Gp d'Italia

Honda

iannone

Jorge Lorenzo

Marquez

Mugello

Mugiallo

Suzuki

Valentino Rossi


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *