Arezzo, operaio muore schiacciato dal carico di una gru

//   15 settembre 2011   // 0 Commenti

incidenti lavoro 300x168«La Regione e tutte le autorità competenti si attivino per contrastare con rinnovato impegno l’autentica piaga rappresentata dalle morti sul lavoro, tragedie davvero troppo frequenti in Toscana». E’ l’appello lanciato dal Consigliere regionale del Pdl Stefano Mugnai, che nella sua veste di Vicepresidente della Commissione sanità che ha competenze anche in materia di sicurezza del lavoro, interviene oggi per esprimere il suo cordoglio dopo la morte di un operaio quarantenne schiacciato al carico di una gru.

L’incidente è accaduto stamani nel territorio che separa Monte San Savino e Bucine, in provincia di Arezzo: «Solo l’altro giorno – ricorda Mugnai – in Consiglio regionale abbiamo osservato un minuto di silenzio per un’altra vittima del lavoro. In realtà si tratta in tutto del terzo infortunio mortale che accade in Toscana in soli nove giorni. Ogni morto è un morto di troppo – prosegue il Vicepresidente della Commissione sanità – ma per di più in Toscana i dati dimostrano come siano in troppi a perdere la vita nel modo più assurdo che esiste, ovvero svolgendo il proprio lavoro. Per questo – conclude Mugnai – auspico che dalla Regione e dalle autorità competenti giunga un rinnovato sforzo, un sussulto di attenzione e dedizione anche normativa, se serve, affinché simili episodi non abbiano a ripetersi».


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *