Allegri o Spalletti?

//   3 ottobre 2012   // 1 Commento

Spalletti VS Allegri

In qualunque caso sarà un allenatore italiano a vincere, ma sarà allegro o “spallato”, Allegri o Spalletti?

Allegri, come ben saprete, è l’incontenibile, vivacissimo, esuberante c.t. del Milan: alla fine delle sue interviste i pochi rimasti svegli concludono in “amen” le sue noiosissime omelie.

Spalletti è invece l’attuale allenatore dello Zenit di San Pietroburgo, ex, tra le altre, di Empoli, Roma e Udinese. Il tecnico toscano, nato a Certaldo nel ’59, si è trasferito nella gelida Russia a fine 2009: da allora ha guadagnato una Coppa di Russia, una Supercoppa russa e due campionati russi…e il Milan? il Milan russa!

Il Milan è infatti soltanto 11° nella classifica della Serie A italiana: delle sue 6 partite sin qui disputate, ne ha perse ben il 50% (3), mentre l’unico pareggio è arrivato proprio nell’ultima giornata, sabato scorso a Parma. Da notare come la media realizzativa dei rossoneri sia davvero scarsa, con sole 7 reti all’attivo in 540 minuti (6 sono invece i goal subiti).

Lo Zenit San Pietroburgo, dopo aver vinto due campionati di seguito, è in una fase di letargo: con 5 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte, si ritrova soltanto 7° in classifica. La delusione sembra qui ancora maggiore rispetto alla Milano rossonera: se, infatti, Berlusconi ha praticamente smantellato uno squadrone, i proprietari dello Zenit hanno speso qualcosa come 100 milioni di € in una sola sessione di calcio-mercato. Tra i nomi più altisonanti troviamo Axel Witsel, 23enne centrocampista belga, giunto dal Benfica e soprattutto quello del brasiliano Hulk, una “bestia” di nome e di fatto, approdato in Russia sempre dal Portogallo, sponda Porto: entrambi sono stati pagati ben 40 milioni a testa! Se il primo è stato inseguito da club di prima fascia (Real Madrid, Chelsea e Manchester City), il possente e talentuosissimo brasiliano è stato troppo a lungo sottovalutato…speriamo non commettano lo stesso errore stasera i rossoneri!

Fortunato il Milan nel sorteggio: oggi pomeriggio (la partita è alle ore 18:00) a San Pietroburgo ci saranno tra i 10 ed i 15°, se la trasferta fosse stata programmata anche solo un mese dopo…forse avremmo avuto le stesse temperature…ma con un “meno” davanti!

Veniamo al pronostico, forse mai così difficile come oggi: i bookmakers hanno recepito il momento negativo della squadra milanese e quindi candidano come favorito lo Zenit; quota 2.20 per il segno “1″, quota 3.30 per la vittoria del Milan in trasferta. L’altra indicazione che possiamo individuare sfogliando il palinsesto, è che probabilmente sarà difficile aspettarsi di vedere più di 2 goal (l’ under paga 1.70).

Ma in tutto il Mondo (mondo libero, non come il Mondopolio italiano!)…cosa staranno scommettendo? In Italia è praticamente impossibile saperlo, ma fortunatamente esiste un sito (www.txodds.com) che permette di monitorare più di 200 agenzie di scommesse dislocate in ogni punto del Globo, da Onolulu alla Cambogia. Grazie a questo servizio ho potuto ad esempio scoprire come, su un totale di 141 agenzie che “quotano” la partita, ben 128 hanno abbassato la quota del segno “1″ (Zenit) mentre addirittura 139 su 141 (praticamente tutte) abbiano “gonfiato” la quota del segno “2″ (Milan). Ciò non significa, badate bene, che questo possa essere un incontro sospetto…quelli ce li teniamo stretti stretti in casa nostra (anche se i “cugini” francesi della pallamano hanno provato ad emularci…). Significa solo ed esclusivamente che circa il 90% delle giocate su questo incontro vedono lo Zenit vincente, o quantomeno non sconfitto.

Aldilà di queste, comunque importanti, rilevazioni, ammetto di non avere la più pallida idea di come si potranno svolgere i 90 minuti, di chi farà la partita, di chi vincerà…e se, proprio per questo, fosse dunque  un’ennesima X?

Il Milan ha infatti pareggiato sia l’ultima gara in Champions (0-0 con l’Anderlecht), sia l’ultima di campionato (1-1 a Parma). Lo Zenit ha invece perso la prima partita del girone (per ben 3-0 a Malaga), ed ha poi pareggiato le ultime 2 del campionato russo…mi sono convinto: gioco il pareggio (quota 3.30).

I risultati esatti sono “ovviamente” legati all’esito “X”: scarterei il 2-2 (quota 15.00) perchè non credo che il Milan riuscirà a segnare più di un goal…quindi provo con l’ 1-1 (quota 6.25) e con quella che i romantici si ostinano a chiamare la partita perfetta, ma che io rinominerei come “la madre di tutte le noie”, lo 0-0 (oggi quotato a 7.75). Infine due valutazioni che mi hanno incuriosito: quota 10 se il primo goal del match è segnato da Boateng, 8 per El Shaarawy…un faraone in Russia?! Non si è mai visto…

Trasferta dunque colma di insidie per la squadra del poco Allegri: oltre ai 2 nuovi arrivati già citati, la formazione di Spalletti può vantare un ottimo terzino (l’italiano Criscito), un centrale d’esperienza (Bruno Alves) ed un eccellente realizzatore, già in gran spolvero ad Euro 2012, Kherzakov.

Nonostante queste cupe aspettative, continuiamo a sostenere il Milan, ed il calcio italiano all’estero!

LE ALTRE PARTITE DI MERCOLEDì SERA:

Ajax-Real Madrid: il “2″ è ingiocabile (quota 1.30), meglio l’over, a quota 1.50;

Anderlecht-Malaga: gioco il “2″ del Malaga sedotto ed abbandonato dallo sceicco, quota 2.25;

Arsenal-Olimpiakos: sembra che non ci sarà storia, 3-0 (quota 8 ) o 4-0 (quota 13) ?

Dinamo Kiev-Dinamo Zagabria: partita utile, per chi pedala nella notte!

Porto-P S G: gioco il “2″ di Zlatan e Verratti, ma la quota (3.30) è di quelle che “puzzano”!

Man. City-Borussia Dortmund: punto su Balotelli, ma il segno “1″ (quota 1.80) è in netto rialzo…

Schalke-Montpellier: si salvi chi può, fra crauti e baguette, non so davvero chi scegliere. Monetina?


Articoli simili:

1 COMMENT

  1. By Maria Teresa, 19 novembre 2019

    Molto ironico questo articolo di apicella ogni volta questo scrittore mi diverte.
    Come mai non ha parlato del pareggio di ieri tra Iuventus e “l’innominabil e”, avrei gradito molto
    il commento di apicella.

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *