Al via la VI edizione di Summer School. Un’opportunita’ di dibattito sul Pdl e con la Chiesa

//   2 settembre 2011   // 0 Commenti

angelo_bagnasco

logo summer school1La Summer School 2011, giunta alla sua sesta edizione, e’ un’idea nata dalla fondazione Magna Carta di Gaetano Quagliariello, e organizzata negli ultimi tre anni insieme alla fondazione Italia Protagonista di Maurizio Gasparri. Una settimana di lezioni, dibattiti e incontri, che hanno lo scopo di contribuire alla formazione di una nuova classe dirigente.

Tanti gli appuntamenti previsti a Villa Tuscolana, a Frascati, in provincia di Roma. Ad aprire i lavori, domenica, la ‘lectio magistralis’ del Cardinale Angelo Bagnasco, sul tema ‘Chiesa e Politica’. 

Ad annunciare la partenza della scuola e la sua scaletta Maurizio Gasparri e Gaetano Quagliariello, presidente e vice presidente vicario dei senatori Pdl.

“È un alto onore per noi – ha detto Gasparri – perché il cardinal Bagnasco è stato il punto di riferimento importante per noi anche in queste settimane: basti ricordare il suo appello alla lotta all’evasione e all’impegno dei cattolici in politica”. Il presidente dei Senatori Pdl ha sottolineato l’importanza di un evento mirato a formare la classe dirigente del centrodestra “nell’ottica di una riaggregazione dell’area moderata”.

Spazio anche alle lezioni di politica, storia, economia e diritto, a cura dei docenti Ida Nicotra, Giovanni Petruzzella, Pascal Salin. Interverranno diverse personalita’ dell’imprenditoria italiana, tra cui Mauro Moretti, ad del gruppo Ferrovie dello Stato.

Martedi’ pomeriggio previsto l’intervento del segretario nazionale del Pdl, Angelino Alfano. Nel corso della settimana, gli studenti incontreranno i ministri pidiellini Maria Stella Gelmini (Istruzione), Francesco Nitto Palma (Giustizia), Maurizio Sacconi (Lavoro), Renato Brunetta (Pubblica Amministrazione), Giorgia Meloni (Gioventu’).

Nessun alleato, solo Pdl visto che, come spiega il vice capogruppo dei senatori Pdl, Gaetano Quagliariello, ‘‘l’obiettivo della manifestazione e’ costruire e rafforzare il partito in una fase cosi’ importante della sua vita”.

Gaetano Quagliariello, vicepresidente dei Senatori Pdl, nell’auspicare che “le prossime edizioni della Summer School possano aggregare progressivamente le altre fondazioni dell’area Pdl”, ha spiegato la scelta di dedicare quest’anno le sessioni di dibattito politico esclusivamente a esponenti del Pdl: “Solitamente – ha detto Quagliariello – erano presenti anche esponenti degli altri schieramenti. La scelta di quest’anno non è un segno di chiusura, ma per una volta, visto che il tempo a disposizione non è illimitato, abbiamo voluto concentrarci sul momento particolare che il nostro partito sta vivendo, con l’elezione per la prima volta di un segretario politico, e privilegiare il dibattito interno”.

A rendere più interessante la Summer School la presenza di ospiti illustri come il giornalista e scrittore Giampaolo Pansa (alle 16 di lunedì) e il magistrato esperto di terrorismo internazionale Stefano D’Ambruoso (giovedì 8 alle 15), oltre ai rappresentanti di imprese come Microsoft, Google, Terna, Eni, Enel, Acea, Ibl. “Ci concentriamo nella costruzione del partito – spiega Quagliariello – e per questo non ci sono ospiti politici ‘esterni’ ” al centrodestra. Tra i docenti, inoltre, Francesco Forte, Giovanni Guzzetta, Giuseppe De Vergottini e Giovanni Orsina.

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *