Agricoltura biologica: WWF e FederBio stringono alleanza

//   13 novembre 2018   // 0 Commenti

wwf-federbio

Le vicissitudini legate all’incremento della domanda di agricoltura biologica e l’adattamento delle politiche volte a favorire quest’ultima, sono segnate positivamente dalle iniziative che il WWF, da decenni a livello internazionale e da anni in Italia, sta portando avanti anche con l’ausilio di autorevoli partners.

Negli scorsi giorni Wwf Italia e FederBio hanno siglato a Roma un protocollo d’intesa che prevede un lavoro congiunto, nei prossimi cinque anni, volto a promuovere l’agricoltura biologica nel nostro Paese. L’obiettivo dell’accordo, che rinnova l’alleanza stretta dalle due realtà nel 2011, è portare il biologico certificato al 40% della superficie agricola utilizzata, oltre a promuovere un Piano di azione nazionale per l’agroecologia.

Nel dettaglio, si legge in una nota, FederBio e Wwf si impegnano a realizzare progetti per l’analisi e la divulgazione di modelli praticabili di gestione multifunzionale delle aziende agricole biologiche e biodinamiche, volti al raggiungimento degli obiettivi previsti nella Strategia nazionale biodiversità.

Lavoreranno congiuntamente per la promozione dell’agricoltura biologica e biodinamica nell’ambito della Politica Agricola Comune dell’Unione Europea (PAC).

Nello specifico, le iniziative per un’agricoltura biologica e sostenibile si inseriscono sulla scia di quelli che sono i principi del secondo pilastro della PAC, ovvero la tutela dell’ambiente, dei cambiamenti climatici e la competitività delle zone rurali sul mercato.

wwf federbio


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *