L’accordo di integrazione in Italia

//   2 aprile 2012   // 0 Commenti

rimpatrio immigrati cie 300x224A partire dal mese scorso, gli immigrati che decidano di vivere nel nostro Paese, hanno la possibilità di realizzare un vero e proprio percorso di integrazione, che consentirà loro non solo di imparare la lingua italiana, ma anche di apprendere alcuni concetti civici fondamentali della nostra società.
L’accordo è destinato a tutti coloro che entrano in Italia per la prima volta e abbiano almeno sedici anni e può essere sottoscritto presso lo sportello unico per l’immigrazione oppure presso la questura al momento della richiesta del permesso di soggiorno.
Nel corso della stipulazione dell’accordo, l’immigrato otterrà dei crediti, che verranno incrementati mano a mano che eseguirà tutti gli step della formazione, che comprendono lo studio della lingua italiana, cultura civica e vita civile in Italia.
Entro due anni dall’inizio del percorso, lo straniero dovrà accumulare trenta crediti, che gli permetteranno di restare in Italia.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *