A tutto Mendelssohn con “I Pomeriggi Musicali” al Teatro Dal Verme, dirige Sergej Krylov

//   6 febbraio 2019   // 0 Commenti

1-concerto-i-pomeriggi-dal-verme

2 Dal Verme 300x224

Teatro Dal Verme

Appuntamento giovedì 7 febbraio alle ore 20:00 e sabato 9 febbraio alle ore 17:00 con la bacchetta e l’estro solista di uno dei più grandi violinisti del mondo, Sergej Krylov, con un programma monografico tutto incentrato sul compositore Felix Mendelssohn Bartholdy (1809-1847).

Dopo l’ouverture dalle musiche di scena del “Sogno di una notte di mezza estate”, verrà eseguito il “Concerto per violino e orchestra”, op. 64 e la celeberrima “Sinfonia n. 4”, “Italiana”, ispirata dalle bellezze naturali e dai paesaggi del nostro Paese, visitato e trasfigurato in musica dal compositore tedesco.

Il compito di delineare carattere e cifra stilistica di Felix Mendelssohn Bartholdy è lasciato a Gaia Varon, musicologa, docente universitaria e conduttrice radiofonica, la quale intervisterà il M° Krylov sul palco del Teatro Dal Verme poco prima dell’inizio dei concerti, ad ingresso libero: giovedì 7 febbraio alle ore 18:00 e sabato 9 febbraio alle ore 15:00. (www.ipomeriggi.it ).

Si tratta del quarto “Ritratto d’Autore” per la 74ª Stagione Sinfonica dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, leggi anche “ A tutto Mozart con l’Orchestra “I Pomeriggi Musicali” diretta da Daniel Cohen: http://www.mondoliberonline.it/a-tutto-mozart-con-lorchestra-i-pomeriggi-musicali-diretta-da-daniel-cohen/80433  – “A tutto Beethoven diretto dall’ungherese Gábor Takács-Nagy”: http://www.mondoliberonline.it/a-tutto-beethoven-diretto-dallungherese-gabor-takacs-nagy/80363/  e “Alessandro Cadario dirige la Sinfonia “Classica” di Prokof’ev”: http://www.lideale.info/doAnteprimaConfTot.php?ArticleAn=2289# .

Masha Sirago, ph © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, mashasirago@gmail.com – www.mashasirago.com

 


Tags:

classic music

concerto

Dal Verme

Gaia Varon

I pomeriggi musicali

Masha Sirago

Mendelssonhn

Sergey Krylov


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *