3 falsi miti da sfatare sul noleggio auto a lungo termine

//   13 settembre 2018   // 0 Commenti

auto

Il noleggio a lungo termine piace sempre di più agli italiani: nel 2017 la soglia di persone che ne hanno fruito è cresciuta del 18% rispetto agli anni precedenti.

Questa formula si conferma dunque un vero successo.

La pratica del noleggio, fino a poco tempo fa appannaggio quasi esclusivo delle aziende, inizia ad interessare parecchio anche ai privati, tanto che ben il 28% degli italiani conosce bene tutte le caratteristiche del noleggio a lungo termine mentre ben il 40% dei nostri connazionali sarebbe disposto a provarlo. Non solo aziende dunque, ma anche privati stanno decidendo di avvicinarsi a questa nuova forma di utilizzo dell’auto, perché hanno iniziato ad apprezzarne sempre più le sue offerte flessibili e i pacchetti completi di servizi con durate variabili.

Tuttavia, resta ancora una piccola fetta di popolazione che diffida da questa formula, più che altro perché non ha dissipato ogni comprensibile dubbio circa alcuni aspetti del noleggio auto a lungo termine, cosa in cui ci aiuterà Carplan.

Ci sono alcuni miti e false credenze da sfatare.

Eccone alcuni.

1.“Il noleggio auto a lungo termine conviene solo se con la vettura di intende percorrere poca strada”

Sbagliato

I canoni del noleggio auto a lungo termine restano in ogni caso sempre più convenienti rispetto all’acquisto.

Anche se l’importo mensile potrebbe aumentare un po’ in caso si percorrano chilometraggi elevati, l’esborso totale sarà sempre e comunque di gran lunga inferiore rispetto ai costi che si devono sostenere in caso di acquisto del nuovo e rivendita finale dell’auto usata.

 

2. “Meglio comprare l’auto perché così resta”

Sbagliato

Chi intenda acquistare l’auto deve sapere che pagherà non solo tutto l’importo dell’auto, ma anche gli interessi bancari inclusi in caso di finanziamento.

Ne consegue che il valore residuo relativo alla macchina che “resterà”, in realtà, verrà anticipato totalmente. Al contrario, con i canoni di noleggio auto a lungo termine particolarmente vantaggiosi sarà possibile rateizzare in un piccolo importo solo ed esclusivamente quella parte del costo del veicolo relativa alla pura svalutazione.

Per cui, a fine contratto si arriverà a pagare solo quella parte del prezzo d’acquisto corrispondente al godimento del bene, scevro per altro da qualsiasi incognita sulla rivendibilità futura, senza altri costi o sorprese finali. Senza contare che alla fine si potrà chiedere di acquistare il veicolo.

 

3. “Visto che abiterò qui per soli 10 anni il noleggio auto a lungo termine non mi conviene”

Sbagliato

L’auto è un bene che inevitabilmente si deprezza.

Il suo valore arriva, nell’arco di 10 anni, a scendere rovinosamente sotto lo zero.

Questo perché gli interventi di manutenzione straordinaria che, in genere, si susseguono soprattutto dopo i primi 2-3 anni dall’acquisto possono superare anche di parecchio il valore di mercato del veicolo.

 

In conclusione, è bene non avere pregiudizi e verificare piuttosto come stanno realmente le cose.

D’altronde, se ben 30.000 automobilisti e più che hanno abbandonato la loro cara vecchia vettura di proprietà per passare al noleggio auto a lungo termine, qualche ragione deve pur esserci.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *