“Roma InConTra” lo scrittore Luis Sepùlveda

//   9 dicembre 2011   // 0 Commenti

luis sepulveda1

Un nuovo appuntamento di “Roma InConTra” che ha per protagonista uno degli scrittori più influenti della letteratura contemporanea mondiale. Un personaggio dalla storia eccezionale, intrisa di politica e letteratura, che nei suoi romanzi ha raccontato se stesso, raccontando il mondo che ci circonda. In particolare Luis Sepùlveda ha raccontato il Sud del mondo, presente già nel suo primo libro “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore” e più compiutamente nel suo ultimo lavoro “Ultime notizie dal Sud”, cronaca di un viaggio alla ricerca di luoghi e popoli che rischiano, lentamente ma inesorabilmente, di venire dimenticati. Continua, insomma, dopo il successo di “Cortina InConTra”, manifestazione regina de “l’attualità in vacanza” – ideata da Enrico e Iole Cisnetto e giunta al traguardo del decimo anno – la nuova avventura culturale di “Roma InConTra”. La scorsa primavera era partito in via sperimentale, in collaborazione con Zètema-Progetto cultura, il nuovo format di “Roma InConTra”. Stessa vocazione alla grande attualità e indipendenza editoriale di sempre. Nei cinque numeri zero di “Aspettando Roma InConTra”, svolti tra febbraio e giugno 2011, si sono avvicendati sul palco personaggi e temi molti diversi: dall’economia, alla cultura, passando per lo spettacolo. Un test per verificare che il format potesse essere riproposto anche nel centro nevralgico del Paese, per di più durante l’anno, quando le attività lavorative frenetiche rischiano di rendere più difficoltosa la possibilità di ritagliarsi spazio per l’approfondimento. La risposta ottenuta sia dal pubblico che dai media ha dato la spinta definitiva al grande passo compiuto dall’ottobre 2011 con l’avvio a regime di “Roma InConTra” che, seguendo la propria vocazione, prosegue il proprio cammino sulle tracce della grande attualità.

L’amicizia, il viaggio, il valore della semplicità nel racconto di uno straordinario interprete della letteratura contemporanea.

La cifra letteraria di Luis Sepúlveda, uno dei più grandi scrittori viventi, sta tutta nell’aver saputo tradurre in libri che raccontano il mondo che cambia e il continuo trasformarsi del senso della vita traendo ispirazione dalle drammatiche esperienze vissute in prima persona. Da esse ha saputo trarre un vigore che gli ha permesso di imporre le proprie pagine, sempre venate da un pizzico di malinconia, all’attenzione del grande pubblico. D’altronde, che si tratti di un “vecchio che leggeva romanzi d’amore” o di una “gabbianella e del gatto che le insegnò a volare” – per citare i due suoi più grandi successi – lo stile di Sepúlveda nasconde sempre nelle sue pieghe un velo di nostalgia. Come nel suo nuovo romanzo, “Ultime notizie dal sud”, in cui lo scrittore racconta un viaggio, in compagnia del fotografo Daniel Mordzinski, alla ricerca di luoghi e popoli che rischiano, lentamente ma inesorabilmente, di venire dimenticati. E con loro anche una gioia di vivere e una semplicità di cui si sentirà la mancanza, in un futuro che sembra non essere capace di trovare spazio per i sentimenti veri. Quello con lo scrittore cileno è dunque un appuntamento imperdibile, che “Roma InConTra” ha voluto offrire al proprio pubblico prima di congedarsi da questo 2011 che ci ha costretto, nostro malgrado, a riflettere, come fa magistralmente Sepúlveda, su “dove stiamo andando”. Sarà possibile seguire la diretta dell’incontro sul Canale 518 di SKY, sul Digitale terrestre canale 31 (tasto 11 del telecomando) in streaming web su www.romaincontra.it


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *